Como, 07 giugno 2017   |  

Ultima lezione all'Università del San Martino

Lunedì 12 Giugno,  alle ore 14, si svolgerà l'ultima lezione dell'Università del Tempo Ritrovato del San Martino di Como (Via Castelnuovo, aule Formazione).

image preview

Lunedì 12 Giugno,  alle ore 14, si svolgerà l'ultima lezione dell'Università del Tempo Ritrovato del San Martino di Como (Via Castelnuovo, aule Formazione). In cattedra ci sarà l'Associazione del Volontariato Comasco - Centro Servizi per il Volontariato.   I relatori Laura Fagetti, Maddalena Pinti, Marco Wenk e Andrea Cotta parleranno delle collaborazioni tra CSV e Dipartimento di Salute Mentale dell'Asst Lariana. In particolare, illustreranno di Psichedelica, un'esperienza di auto-organizzazione del tempo libero.     

La finalità del progetto è migliorare la qualità della vita delle persone che vi partecipano ideando e sperimentando metodi, strategie e opportunità concrete per una presenza sul territorio capace di coniugare cura e promozione della salute di ognuno.  Il progetto è promosso dal coordinamento Psiche Idee composto da 7 associazioni del territorio comasco attive nel campo della salute mentale (Solidarietà e Servizio, La Mongolfiera, ASVAP 5, Global Sport Lario, NèP, Il Cumball, CRAL ASL). Dal 2009 un gruppo di volontari delle associazioni locali e persone con patologie psichiatriche si incontrano il sabato a Como, presso la ex Circoscrizione 7, per lanciare proposte su cosa fare, dove andare insieme la domenica successiva: una riunione a Como, per inventare un modo bello, divertente e anche coraggioso di uscire alla scoperta del territorio e partecipare ad attività di tempo libero in normali contesti associativi. La proposta mira a creare un circuito positivo e possibile tra persone, tempo libero e comunità.

Il CSV tratterà anche di un progetto di "giustizia riparativa", che ha coinvolto diverse associazioni nate all'interno del Dipartimento di salute mentale. Interverrà Claudia Lombi su  "Condannati al volontariato": nella provincia di Como si è assistito, a partire dal 2010, a un crescente ricorso alle misure alternative alla pena. Una prassi raccomandata dall'Autorità giudiziaria, ma di complessa applicazione concreta resa possibile dalla costruzione di una rete attiva sul territorio e partecipe del processo, formalizzata nella sigla di un protocollo di intesa a Como tra Tribunale, Procura, Consiglio dell'ordine degli avvocati, Camera penale, Ufficio di esecuzione penale esterna e Centro servizi per il volontariato.  "Condannati al volontariato" si propone come strumento per attivare altre prassi virtuose altrove ma anche ispirare miglioramenti per il futuro dell'applicazione delle misure alternative alla pena nel territorio comasco.

Alle 16 è in programma la consegna dei diplomi per chi ha frequentato l'Università e a seguire, alle 16.30 circa un concerto gratuito dei Sulutumana.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Giugno 1946 si insedia l'Assemblea costituente della Repubblica Italiana con Giuseppe Saragat alla presidenza

Social

newFB newTwitter