Como, 15 novembre 2016   |  

8208 Lighting Design Festival

Venerdì 18 Novembre, si terrà l’apertura della mostra “Atmosfere” di Lorenzo Guzzini.

Carlo Bernardini 1 1 999x768

Otto sculture contemporanee chiamate “atmosfere”, dei cubi in gesso e ossidi sospesi su cavalletti metallici, allestiscono la mostra che si basa sul rapporto dialettico antico-contemporaneo, in una lettura filologica di un percorso artistico che sembra tornare su se stesso dopo 2000 anni. La ricerca dell'essenziale, l'utilizzo di un solo materiale per la creazione di un oggetto, il gioco dei volume, il ritmo, la materia, il pieno e il vuoto, come lo svuotamento crei uno spazio e come la luce generi la drammaticità del racconto nell'arte della scultura, sono tutti argomenti di questo confronto di epoche distanti millenni ma che trovano risposte simili nonostante la distanza temporale. In collaborazione con Musaico.

L'artista Lorenzo Guzzini, si forma come architetto all'Accademia di architettura di Mendrisio e dopo un soggiorno a Londra fonda nel 2010 l'atelier lorenzoguzziniarchitecture. La sua attività si basa sullo studio della luce e dell ombra e su come questi elementi rappresentino la grammatica del racconto dello spazio. Questa ricerca si materializza nelle sculture chiamate "atmosfere" e nelle architetture realizzate.
Ha vinto numerosi premi come il premio Casabella call for under 30 nel 2013, il premio "The Plan Award" 2015, e del premio "Giovani artisti 2016" indetto dal museo di arte contemporanea MAX di Chiasso.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

13 Dicembre 1294 papa Celestino V abdica, compiendo il dantesco Gran Rifiuto

Social

newFB newTwitter