Cantù , 05 novembre 2017   |  

A Cantù un aiuto ai malati di Sla (Sclerosi laterale amiotrofica)

All'ospedale di Cantù Monsignor Oscar Cantoni ha testimoniato la sua vicinanza ai malati di Sla e alle famiglie

DONAZIONE PAZIENTI SLA 3 NOVEMBRE

Venerdì 3 Novembre,  nell'Ambulatorio SLA (Sclerosi laterale amiotrofica) dell'ospedale Sant'Antonio Abate di Cantù è stato consegnato un contributo economico per le famiglie dei pazienti che vivono al loro domicilio con ventilazione invasiva (tracheo) e sono seguiti dal Centro SLA della Riabilitazione Cardiorespiratoria, diretta dal dottor Antonio Paddeu. La somma distribuita ammontava complessivamente a 17mila 500 euro.

I fondi sono stati raccolti per la Fondazione "Paola Giancola" dal gruppo "Cartellino Rosso alla SLA", organizzatore della serata svoltasi l'8 Settembre a Como.

Ospite d'eccezione, che ha voluto testimoniare la sua vicinanza a malati, famiglie e personale del reparto, il Vescovo di Como mons. Oscar Cantoni.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Giugno 1866 l'Italia si allea alla Prussia contro l'Austria iniziando, di fatto, la Terza guerra di indipendenza italiana

Social

newFB newTwitter