Como , 15 maggio 2018   |  

Imprenditori comaschi in Cina

Il sindaco di Como Mario Landriscina e il presidente di Cna Federmoda Lombardia Giuseppe Pisani tra pochi giorni guideranno una delegazione formata da amministratori e imprenditori comaschi a Shangai per firmare il protocollo d'intesa che segna l'inizio ufficiale della collaborazione con il Distretto cinese di Yangpu.

China flag

Il sindaco di Como Mario Landriscina e il presidente di Cna Federmoda Lombardia Giuseppe Pisani tra pochi giorni guideranno una delegazione formata da amministratori e imprenditori comaschi a Shangai per firmare il protocollo d'intesa che segna l'inizio ufficiale della collaborazione con il Distretto cinese di Yangpu.

Il sindaco, con gli assessori di riferimento Simona Rossotti ed Elena Negretti, e Giuseppe Pisani, con i rappresentanti di Cna del Lario e della Brianza Enzo Fantinato, funzionario, e Francesco Colombo, imprenditore del settore legno arredo, saranno in Cina dal 17 al 19 Maggio.

L'accordo è finalizzato a favorire lo scambio tra imprese di Como e del distretto di Yangpu, ad attivare progetti di partnership nel campo della ricerca e dell'innovazione tecnologica per le istituzioni universitarie, a favorire lo scambio attraverso attività culturali per la promozione del turismo.

Con una popolazione di oltre 23 milioni di abitanti, Shanghai è la città più grande e più sviluppata della Cina e di tutto l'Estremo Oriente. La crescita registrata negli ultimi anni in particolare l'ha portata a diventare un centro economico, finanziario e commerciale di primaria importanza a livello globale. Yangpu, distretto del design, tra i 16 di Shangai è quello investito della più forte spinta alla crescita soprattutto sui fronti imprenditoriale e culturale.

Secondo i piani del governo cinese il suo sviluppo si consoliderà con la realizzazione entro il 2020 del Yangpu Waterfront, un hub che ospiterà 100 compagnie con un elevato livello di innovazione e in grado di creare 50.000 posti di lavoro. L'idea, già in fase avanzata, è quella di stringere accordi con aziende europee interessate ad aprire i loro quartieri generali cinesi in quell'area.

Dal 2021 al 2025 il progetto prevede di avviare collaborazioni internazionali con grandi aziende, con centri di ricerca, con università, in modo da elevare i livelli di conoscenza e le competenze industriali di chi lavora nel distretto. A Yangpu sorgono le principali università di Shangai, quelle di Fudan e Tongji, e il suo centro è considerato il fulcro per quanto riguarda la formazione e la cultura.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Giugno 1910 è fondata a Milano la Anonima lombarda fabbrica automobili, ovvero l'Alfa Romeo.

Social

newFB newTwitter