Biasca, 31 luglio 2020   |  

Biasca tre nuovi edifici alla Bosciorina

Indetto un bando di concorso per capire chi è interessato a portare a termine l'intervento

310px Barajas interior3

Il primo punto fermo è stato posto. Poi, via via, si perverrà alla fase della realizzzazione vera e propria. Il comune di Biasca ha intenzione di dotare il comparto della Bosciorina di tre edifici nuovi di zecca ovvero scuola dell'infanzia, scuola elementare e palestra.

E per il primo passo ovvero quello relativo alla progettazione ha indetto un apposito bando di concorso con lo scopo di sondare il terreno su chi sia interessato a portare a compimento l'imponente intervento.

"Questo - spiega il comune - sarà il primo tassello dello sviluppo del comparto che si completerà con una seconda fase comprendente la casa per anziani e gli altri contenuti pubblici previsti nel mandato di studio in parallelo". Un occhio alle esigenze dei giovani e del loro impegno scolastico, quindi, e uno non meno proteso alle esigenze di ricettività della popolazione anziana. (Cri. Com.)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

8 Agosto 1956 in Belgio, nella piccola città mineraria di Marcinelle, scoppia un incendio nella miniera di carbone. Moriranno 262 lavoratori di 12 nazionalità diverse, la maggior parte (136 sono italiani)

Social

newFB newTwitter