Bovisio Masciago, 12 dicembre 2017   |  

Bovisio Masciago: scoperto arsenale di armi clandestine

I Carabinieri della Tenenza di Paderno Dugnano trovano armi comuni e da guerra in un box

carabinieri notte 5 2

I Carabinieri della Tenenza di Paderno Dugnano (MI) hanno deferito in stato di libertà un 41enne italiano, attualmente detenuto presso il Carcere di Opera (MI), ritenuto responsabile di detenzione di armi e munizioni comuni e da guerra.

All’esito di alcuni servizi di osservazione e controllo, i militari hanno fatto irruzione in un box sito in un condominio della periferia di Bovisio Masciago (Mb), nella disponibilità del 41enne, al cui interno sono state rinvenute due pistole semiautomatiche di fabbricazione americana e serba cal. 7,65 con matricola abrasa, canne modificate e silenziatori artigianali, una pistola semiautomatica americana cal. 7,65, una pistola semiautomatica austriaca cal. 9 Parabellum con matricola abrasa, una pistola semiautomatica russa cal. 7,62, una pistola semiautomatica tedesca mod. P225 con matricola abrasa, una pistola semiautomatica tedesca cal. 45 con matricola abrasa, un revolver serbo cal. 357 magnum, un revolver tedesco cal. 38 special con matricola abrasa, 4 pistole giocattolo prive del tappo rosso, un fucile automatico d’assalto russo AK-47, un fucile automatico d’assalto svizzero, un fucile automatico americano cal. 22 con silenziatore e ottiche di precisione, nonché 500 proiettili di vario calibro, tutto di provenienza clandestina.

Gli immediati accertamenti hanno permesso di ricondurre il garage al 41enne, locatario dello stesso da circa un decennio. Le armi sono state poste in sequestro per l’esecuzione di indagini tecniche volte a determinarne la presenza di materiale biologico, la provenienza e l’eventuale utilizzo in azioni criminali.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Gennaio 1916 il conte Mario di Carpegna, guardia nobile del Papa, fonda l'Associazione scautistica cattolica italiana - Esploratori d'Italia (Asci), che successivamente, fondendosi con l'Associazione guide d'Italia, si trasformerà in Associazione guide e scouts cattolici italiani (Agesci)

Social

newFB newTwitter