Cadorago , 19 aprile 2019   |  

Cadorago ricorda Norma Cossetto martire delle Foibe

E' considerata il simbolo delle donne uccise nei territori dell'Istria dal 1943 al 1945. Il Comune di Cadorago inaugura, domenica 28 Aprile, uno spazio ludico per ricordare e non dimenticare chi perse la vita nelle profonde gole carsiche

IMG 20190418 WA0017

Norma Cossetto

A Cadorago, domenica 28 Aprile, avrà luogo una doppia cerimonia per ricordare Arduino Francescucci, scomparso lo scorso anno, all'auditorium di via Manzoni la presentazione del libro "Immagini di Cadorato"  con introduzione del Gen. Luigi Paolo Scollo e alle ore 11,45 in  via Leonardo da Vinci a Caslino al Piano si svolgerà la cerimonia di inaugurazione dell'area creativa intitolata ai martiri delle Foibe  e verrà posta una targa in memoria di Norma Cossetto, donna martire e divenuta il simbolo delle migliaia di donne e uomini uccisi in Istria nel periodo dal 1943 al 1945.

Norma Corsetto nasce a Visinada, 17 Maggio 1920  e muore ad Antignana, il  4 o 5 Ottobre 1943,   studentessa italiana, istriana di un paese vicino a Visignano uccisa da partigiani jugoslavi nel 1943 nei pressi della foiba di Villa Surani.

 

 

download pdf Locandina evento

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Agosto 1862 la Lira Italiana diventa la moneta unica del Regno d'Italia

Social

newFB newTwitter