Lugano , 11 febbraio 2020   |  

Calcio svizzero San Gallo e Young Boys alla pari in classifica

Appaiate erano e appaiate restano. San Gallo e Young Boys restano in tandem in testa alla classifica con quarantaquattro punti sconfiggendo rispettivamente il Servette (1-0) e il Sion (con identico punteggio).

football 3475163 640

Il Basilea mette disinvoltamente le mani sul "klassiker" al "Letzigrund" di Zurigo liquidando la squadra di Ludovic Magnin con un netto 4-0 e mantenendo il secondo posto con 39 punti. Prosegue l'ottimo momento del Lucerna del tecnico ex Lugano Fabio Celestini, quarta vittoria sul terreno del Neuchâtel Xamax per 1-0 e sesto posto con 27 punti.

Dello scivolone casalingodei neocastellani approfitta il Thun che, imponendosi sul Lugano per 3-2 sul campo amico, li aggancia a quota quindici punti rimettendo in discussione il discorso barrage, lo spareggio con la squadra seconda classificata in "Challenge League" che permette di giocarsi la permanenza in massima serie. In "Challenge League", invece, vola il Losanna che prevale al "Riva IV" di Chiasso per 2-0 con il fanalino di coda della graduatoria e porta il suo primato in classifica a più undici punti dalla seconda (46 contro 35) ovvero il Vaduz.

Quest'ultimo ha saputo approfittare nel modo migliore del clamoroso scivolone del Grasshoppers sul terreno dello Stade Lausanne Ouchy (1-4) vincendo per 2-1 sul terreno dell'Aarau. Punti salvezza pesanti per lo Sciaffusa che sul campo amico liquida di misura il Winterthur (1-0), mentre il Kriens regola in casa il Wil per 2-0 ed è quarto con 32 punti a due lunghezze da un Grasshoppers in periodo decisamente no. (Cri. Com.)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

3 Giugno 1963 nella Città del Vaticano muore dopo 5 anni di pontificato papa Giovanni XXIII

Social

newFB newTwitter