Cantù , 08 ottobre 2019   |  

Cantù arresto per spaccio e detenzione stupefacenti

I Carabinieri della stazione Carabinieri di Cantù hanno arrestato un canturino per droga

carabinieri cantu

I militari della Stazione Carabinieri di Cantù hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, M.D., 38 enne, cittadino italiano, residente a Cantù, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

L’ennesima operazione condotta dai Carabinieri di Cantù si inserisce nel dispositivo preventivo e repressivo che vede, in maniera coordinata, tutte le forze in campo per garantire sicurezza al cittadino, costituendo naturale conseguenza (con l’adozione necessaria di tali provvedimenti restrittivi della libertà personale) proprio di tale organizzazione. 

Il tutto è avvenuto in Cantù, lungo la via Fiammenghini, quando, i militari operanti hanno notato un soggetto aggirarsi a bordo di uno scooter in atteggiamento equivoco: a seguito di controllo di polizia ad opera dei militari della citata Stazione, sono stati rinvenuti nella sua disponibilità un sacchetto contenente 16 involucri di sostanze stupefacenti del tipo hashish dal peso complessivo di 26,72 grammi; somma di euro 220,00; un bilancino di precisione ed altro materiale per il confezionamento comprovante l’illecita attività di spaccio.

L’arrestato, concluse le formalità, è stato condotto alla Casa Circondariale di Como Bassone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Ottobre 1879 Thomas Edison testa la prima lampadina funzionante in modo efficace (resterà accesa per 13 ore e mezza prima di bruciarsi)

Social

newFB newTwitter