Como, 13 aprile 2018   |  

Il Comune di Como e "La Cometa" accolgono la Polonia

Giovedì 12 Aprile, ’onorevole Kozłowska-Rajewicz (Commissione Lavoro del Parlamento Europeo) con una delegazione del Comune di Poznan (Polonia) e del Centro di aiuto all’orientamento dei giovani polacco, sono stati in visita a Como per studiare il modello educativo di Cometa e per incontrare l’amministrazione comunale a Palazzo Cernezzi.

04 12 at 1.11.05 PM

Giovedì 12 Aprile, l’onorevole Kozłowska-Rajewicz (Commissione Lavoro del Parlamento Europeo) con una delegazione del Comune di Poznan (Polonia) e del Centro di aiuto all’orientamento dei giovani polacco, sono stati in visita a Como per studiare il modello educativo de "La Cometa" e per incontrare l’amministrazione comunale a Palazzo Cernezzi.

Il legame tra Como e la Polonia, in particolare tra "La Cometa" e la città di Poznan, è nato a partire dal progetto europeo “Trio to success” che continua a fare scuola, anche oltre i confini nazionali. L’Europa e nello specifico il sistema scolastico polacco guarda, infatti, all’approccio di Cometa come modello di eccellenza a cui ispirarsi.

Dopo l’intervento pubblico al Parlamento Europeo che Paolo Nardi (International Affairs&Research di Cometa) ha tenuto lo scorso dicembre per raccontare l’esperienza della Scuola Oliver Twist con alcuni esperti di pedagogia presenti al “New Education Forum 2017”, i partner polacchi del progetto “Trio to Success” hanno proposto alle loro autorità locali (vice sindaco, dirigenti e consiglieri della città di Poznań) e alla europarlamentare Kozłowska-Rajewicz (che lavora nella Commissione Lavoro del Parlamento Europeo) di venire a Como, per “studiare” il modello Cometa così da capire e valutare la trasferibilità nel contesto polacco.

Ieri, mercoledì 11 Aprile, e  giovedì 12 Aprile, l’europarlamentare Kozłowska-Rajewicz (Commissione Lavoro del Parlamento Europeo) e una delegazione del Comune di Poznan e del Centro di aiuto all’orientamento dei giovani polacco (17 persone in totale) sono stati in visita in Cometa per conoscere le buone pratiche in tema di famiglia, educazione e lavoro. Stamattina a Palazzo Cernezzi la delegazione e i rappresentanti di Cometa Erasmo Figini, fondatore, e Alessandro Mele, direttore generale, sono stati accolti a nome dell’amministrazione comunale dal sindaco Mario Landriscina, dal vicesindaco e deputata al Parlamento italiano Alessandra Locatelli, e dall’assessore al Turismo e alle Relazioni internazionali Simona Rossotti.

Al centro dell’incontro, l’opportunità di possibili e future collaborazioni tra i Comuni di Como e di Poznań sulle politiche per i giovani, l’educazione e l’innovazione sociale.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Luglio 1992 a Palermo, a pochi mesi dalla strage di Capaci, viene ucciso dalla mafia il procuratore della Repubblica Paolo Borsellino

Social

newFB newTwitter