Como , 16 ottobre 2018   |  

Como: accettata candidatura dei Musei comunali all'Icom

L'adesione all'Icom (International Council of Museums) permetterà di dare un maggior respiro a livello nazionale e internazionale ai Musei civic

CO MUSEI CIVICI

La candidatura dei Musei comunali all'Icom è stata ufficialmente accettata e partirà dal 2019.

L'Icom - International Council of Museum è un'organizzazione senza fini di lucro associata all'UNESCO attiva dal 1946 che riunisce i musei e i professionisti museali a livello mondiale con all'attivo oltre 30.000 aderenti distribuiti nei cinque continenti. Ha come scopo la conservazione e la comunicazione del valore del patrimonio culturale e naturale mondiale.

L'adesione all'Icom permetterà di dare un maggior respiro a livello nazionale e internazionale ai Musei civici, in termini di possibilità di scambi, di ampliamento della loro fruizione, di aggiornamento rispetto alle ultime istanze in ambito museale, legate a uno scenario culturale in costante mutamento. In aggiunta, faciliterà le collaborazioni attraverso i Coordinamenti regionali e le Commissioni tematiche nazionali, il confronto con gli altri professionisti italiani per conoscere le buone pratiche e le esperienze di successo, per aggiornarsi e per elaborare proposte a livello territoriale e nazionale.

«L'adesione a un'associazione di rilievo come l'Icom - commenta l'assessore alla Cultura e al Marketing territoriale Simona Rossotti - rappresenta una possibilità ulteriore di comunicare e valorizzare dei tesori recentemente portati alla luce sul nostro territorio, oltre ad aprire ai nostri musei una grande opportunità di respiro internazionale».

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Novembre 2011 dopo alcuni giorni di consultazioni, nasce ufficialmente (prestando giuramento) il governo presieduto da Mario Monti.

Social

newFB newTwitter