Como, 10 settembre 2021   |  

Como arresto di un moldavo con mandato di arresto internazionale

Fernati tre rumeni, di cui uno con condanna a 20 per violenza sessuale su minorenne

pols

Alle 00:30 di sabato 10 settembre sul portale schedine alloggiati della Questura è giunta la segnalazione di un soggetto da rintracciare, che alloggiava al “Park Hotel” di Como, in via Rosselli nr. 20. Si tratta di C.N.  nato il 18.08.1998 in Moldavia, ma cittadino rumeno.  

Giunte sul posto le Volanti, nella camera in cui l’uomo alloggiava, hanno trovato anche altri due cittadini moldavi , privi di documenti d’identificazione o equipollenti e che quindi sono stati condotti in questura per le procedure di identificazione l'uomo e i compagni sono stati  portati in Questura.  

L'uomo sottoposto ai rilievi foto dattiloscopici, è risultato destinatario di una sentenza del 13.06.2019 delle autorità rumene, in base alla quale doveva la pena di anni 20 (venti) di reclusione per il reato di violenza sessuale ai danni di una minorenne avvenuto nel 2016 e trasferito presso la casa circondariale “Bassone”. 

Per quanto riguarda gli altri due cittadini rumeni  uno di essi è stato deferito all’A.G. in stato di libertà per la violazione del reato di cui all’art. 10 Bis del D.lgs 286/98 in quanto irregolare sul territorio nazionale.

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Settembre 324 Costantino I sconfigge definitivamente Licinio nella battaglia di Crisopoli, diventando l'unico imperatore dell'Impero romano.

Social

newFB newTwitter