Como , 03 dicembre 2018   |  

Como-Camerlata nuova stazione d'interscambio

La Regione Lombardia ha confermato lo stanziamento di 3 milioni di euro per la realizzazione dell'area di interscambio in corrispondenza della nuova fermata ferroviaria Rfi di Como Camerlata.

Como stazione Nord Camerlata fabbricato viaggiatori lato strada

Foto d'archivio

La Regione Lombardia ha confermato lo stanziamento di 3 milioni di euro per la realizzazione dell'area di interscambio in corrispondenza della nuova fermata ferroviaria Rfi di Como Camerlata.

La delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi, include e aggiorna lo schema di accordo con il Comune di Como.

L'area d'interscambio prevede la realizzazione di:   posti auto sull'area a parcheggio in fregio a via San Bernardino da Siena (circa 270);  posti auto 'kiss and ride' e 'riservati invalidi' sull'area prospiciente la nuova fermata ferroviaria (circa 15 in totale);  fermata autolinee (urbane/extraurbane) a fianco dell'area pedonale che immette alla nuova fermata ferroviaria;  rastrelliere coperte per biciclette a fianco della nuova fermata ferroviaria;  viabilità di accesso all'area per autovetture, bus di linea, biciclette e pedoni;  impianto di illuminazione pubblica e impianto di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche.

L'avvio dei lavori è previsto per novembre 2019 per concludersi nell'estate 2020, in previsione dell'entrata in esercizio della nuova fermata di Albate Camerlata. 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

14 Dicembre 1782 ad Annonay, in Francia, i fratelli Montgolfier fanno il primo volo con il prototipo di mongolfiera

Social

newFB newTwitter