Como , 02 dicembre 2017   |  

Como: carta d'identità elettronica e il nuovo front office

Da lunedì 4 dicembre il Comune di Como è attivo per il rilascio della Carta d'Identità Elettronica (CIE). La richiesta potrà essere presentata esclusivamente su appuntamento

carta identita elettronica costo

Venerdì 1 Dicembre,  all’ufficio anagrafe le nuove procedure sono state presentate con una dimostrazione, mentre l’assessore Francesco Pettignano, il dirigente Giovanni Fazio e la responsabile Erika Raimondo hanno spiegato come funzionerà il nuovo servizio.

Con l'occasione è stato presentato anche il nuovo front office dell'ufficio anagrafe, ora in materiale fonoassorbente e con pareti divisorie alte 1,90 metri. Il nuovo allestimento abbassa notevolmente la rumorosità e insieme alla guardiania che è stata isitituita per pubblica sicurezza e per controllare gli ingressi, è migliorato il livello di benessere lavorativo in ufficio e si è abbassato il rischio di conflittualità che spesso si rilevava durante l'apertura degli sportelli.

Il progetto della nuova C.I.E. è finalizzato ad incrementare i livelli di sicurezza dell'intero sistema di emissione attraverso la centralizzazione del processo di produzione, personalizzazione e stampa della CIE, a cura dell'IPZS (Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato), nonché mediante l'adeguamento delle caratteristiche del supporto agli standard internazionali di sicurezza e a quelli anticlonazione ed anticontraffazione in materia di documenti elettronici. Il processo di emissione è gestito direttamente dal Ministero dell’interno.

La carta d’identità elettronica è il documento che attesta l’identità del cittadino; per i soli cittadini la Carta d’identità Elettronica è anche documento di viaggio in tutti i paesi appartenenti all’Unione Europea.

Ha l’aspetto e le dimensioni di una carta di credito, è dotata di un microprocessore che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell’identità del titolare compresi elementi biometrici come fotografia e impronta digitale. E' valida per la registrazione e l’accesso ai servizi online della Pubblica Amministrazione erogati attraverso lo SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale (www.spid.gov.it). La C.I.E. può essere richiesta presso l’ufficio anagrafe del Comune di Como.

L’accesso al servizio avviene esclusivamente su appuntamento da prenotarsi con una delle seguenti modalità:

1.contattando il n. 031.252077 da lunedì a venerdì dalle ore 12:30 alle ore 14:00.

2. Con il servizio di prenotazione online del portale al seguente indirizzo: http://www.comune.como.it/.it/servizi/servizi-online/anagrafe-su-appuntamento/

I presupposti di rilascio restano invariati. Si precisa che i cittadini iscritti nell’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero devono richiedere la C.I.E. presso gli uffici consolari di riferimento. A tali cittadini potrà essere rilasciato il documento di identità cartaceo

Documenti da presentare: 
1. N. di prenotazione.
2. Una fototessera recente in formato cartaceo (con le caratteristiche che rispettino le regole adottate a livello internazionale)
3. Codice fiscale o tessera sanitaria.
4. Carta d’Identità scaduta o deteriorata, denuncia in caso di smarrimento o furto della precedente
5. Passaporto e permesso di soggiorno: per i cittadini extracomunitari

La procedura di richiesta dura circa 15 minuti. Saranno dedicati al servizio due sportelli dell'anagrafe più uno in caso di necessità. Il costo è di 22 euro per rinnovo e primo rilascio, 27 euro per il duplicato in caso di furto o smarrimento. Una volta richiesta il rilascio non è immediato: il cittadino riceverà la CIE all’indirizzo indicato entro 6 giorni lavorativi. Solo in caso di documentata e comprovata urgenza è possibile richiedere il rilascio immediato del documento di identità in formato cartaceo.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Dicembre 1860 la Camera dei Deputati del Regno di Sardegna viene sciolta per consentire l'elezione del primo Parlamento italiano.

Social

newFB newTwitter