Como, 27 giugno 2020   |  

Como furto aggravato al mercato coperto di via Sirtori

La Polizia di Stato identifica e denuncia il responsabile

furto al supermercato

La Sala Operativa della Questura intorno alle  6.00 di venerdì 26 Giugno riceve la segnalazione da parte della custode del mercato coperto di Como, situato in via Sirtori, che recandosi  come ogni mattina per lavoro  nota che alcuni banchi del mercato erano stati messi a soqquadro.

Giunti immediatamente sul posto gli agenti  della Polizia di Stato, constatano che diverse attività commerciali, situate all' interno del mercato coperto, erano state danneggiate ed avevano subito dei furti. 

Gli agenti hanno accertato l' entità del danno causato e, grazie anche all' ausilio del personale della Polizia Scientifica, per individuare ogni elemento utile all' identificazione dell' autore del gesto.

Sono state,  acquisite le immagini dei sistemi di videosorveglianza poste sia all' interno e sia all'esterno dell'area del mercato. Il contributo è stato decisivo per le indagini.  La  visione delle telecamere comunali  hanno consentito di restringere il campo d'azione.

Sono stati individuati tre soggetti e alle  22.40 di venerdì 25 Giugno, chiacchieravano nei pressi dell' ingresso del mercato. Dopo pochi istanti, uno dei tre, si è isolato e si è incamminato  verso il cancello uscendo dall'inquadratura delle telecamere esterne, ma è stato  subito inquadrato nuovamente dal sistema di videosorveglianza interno del mercato, ed è stato  ripreso  aggirarsi tra i banchi, mettendoli a soqquadro e trafugando diversi generi alimentari.

L'attenta analisi delle immagini e la paziente ricostruzione dei dettagli ha fatto sì che i poliziotti individuassero alcuni particolari della persona autore del gesto, nonostante questa avesse il capo coperto dal cappuccio del giubbotto e indossava  la mascherina.

Gli uomini della Volante, riscontrato quanto riferito anche dai due testimoni il cui racconto combaciava perfettamente con quanto registrato dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza, hanno identificato l'autore del reato.

Si tratta di S. M., cittadino italiano  senza fissa dimora, con precedenti penali e di polizia.  Gli agenti  si sono,  messi subito alla ricerca dell' uomo che è stato rintracciato nella mattinata odierna, sabato 27 Giugno,  ed accompagnato presso gli uffici della Questura, dove ha confermato quanto era stato registrato dalle telecamere.

S.M. è stato deferito all'Autorità Giudiziaria  la merce rinvenuta è  due casse colme di generi alimentari riconducibili a quelli rubati  venerdì scorso. La merce è messa a disposizione dei legittimi proprietari, una volta formalizzate le relative denunce.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

7 Luglio 1881 prima pubblicazione della versione finale del libro "Le avventure di Pinocchio" di Collodi, divulgato a puntate su un quotidiano per ragazzi

Social

newFB newTwitter