Como, 01 agosto 2020   |  

Como 21enne arrestato per furto di abbigliamento maschile

Si tratta di un gambiano senza fissa dimora regolare sul territorio dello Stato con precedenti per sostanze stupefacenti

maschio abiti furto

Immagine di repertorio

Gli agenti della Polizia di Stato del capoluogo comasco, venerdì pomeriggio 31 Luglio, sono intervenuti in via Boldoni presso una nota attività commerciale su richiesta del responsabile che segnala una persona che, attraversando le casse, aveva fatto scattare il dispositivo antitaccheggio.

Sottoposto a controllo, l’uomo è stato trovato in possesso di numerosi capi d’abbigliamento maschile asportati poco prima dagli scaffali del supermercato, per un ammontare di 220,00 euro circa.

L’uomo  identificato per C.B.,21enne, cittadino gambiano in Italia senza fissa dimora, regolare sul territorio dello Stato, con pregiudizi di polizia per delitti contro il patrimonio e reati inerenti le sostanze stupefacenti e psicotrope.

Sorpreso in flagranza di reato, il giovane è stato  accompagnato presso gli uffici della Questura, arrestato per il reato di furto aggravato e trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo che si è tenuto, stamane sabato 1° Agosto. 

Si è concluso con la convalida dell’arresto e la condanna a mesi 4 di reclusione e 190€ di multa, con sospensione condizionale della pena.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

7 Agosto 1420 inizia la costruzione della cupola del Brunelleschi a Firenze

Social

newFB newTwitter