Como , 09 settembre 2021   |  

Como in campo al Luigi Sinigaglia

di cristiano comelli

Una delle prime espressioni che società e squadra si saranno scambiate avrà sicuramente avuto un tenore di questo genere: finalmente a casa.

partita sinigaglia

Nella gara in programma sabato 11 settembre alle 14 e valevole per la terza giornata del campionato di serie B contro l'Ascoli , il Como di mister Giacomo Gattuso riabbraccerà il suo "Luigi Sinigaglia" interessato da alcuni interventi di miglioria per renderlo con un vestito più su misura del campionato cadetto. H'Maidat e compagni sono a caccia della prima posta piena che sia a Crotone sia a Lecce hanno sfiorato sfoderando prestazioni convincenti. Hanno convinto decisamente i nuovi, tra cui Cerri e Gliozzi, accanto a inossidabili come Iovine fresco di rinnovo di contratto.

Ma, al di là dei nomi singoli che si potrebbero aggiungere ai già fatti, ha convinto appieno lo spirito con cui i lariani si sono approcciati alla cadetteria non lasciando nel cassetto l'umiltà ma nemmeno lasciandosi travolgere dai timori reverenziali. E questo autorizza a pensare a un Como in grado di disputare un campionato ad alta voce. La voce sicuramente si ergerà sovrana e veritiera: ma siamo soltanto alla terza giornata.

E sia, però se il buongiorno si vede dal mattino i lariani hanno già cominciato a prendere le misure di questo campionato. E un banco di prova di indubbia rilevanza sarà certamente un Ascoli che arriva al "Sinigaglia" con la borsa piena di punti, essendo riuscito a capitalizzare finora al massimo i due turni precedenti con altrettante vittorie ai danni di Cosenza (al "Del Duca" per 1-0) e Perugia (al "Curi" per 3-2). La compagine allenata da Andrea Sottil, padre dell'attaccante della Fiorentina Riccardo, ha quindi un potenziale in grado di fare male e un parco realizzatori niente male; basti pensare che, nelle prime due giornate, sono già andati a bersaglio in bianconero tre giocatori ovvero l'ex Spezia Bidaoui, Saric (doppietta) e Dionisi. La partita sarà diretta dal signor Antonio Giua della sezione di Olbia.

L'ultimo precedente datato 2015-2016 tra le due compagini non sorride propriamente ai lariani che al "Sinigaglia" persero con un secco 4-0 e soccombettero anche al ritorno al "Del Duca". Era sempre serie B. L'ultima volta che il Como ebbe la meglio sul Picchio bianconero in riva al Lario risale alla stagione 2003-04 quando si impose per 2-1. Ma ogni campionato fa storia a sè e i precedenti, pur se possono infarcire la statistica di voci di peso, hanno valore fino a un certo punto.

Probabile formazione

COMO: Gori, Bovolon, Scaglia, Solini, Ioannou, Iovine, Bellemo, H'Maidat, Chajia, La Gumina, Cerri. All.Giacomo Gattuso.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Settembre 324 Costantino I sconfigge definitivamente Licinio nella battaglia di Crisopoli, diventando l'unico imperatore dell'Impero romano.

Social

newFB newTwitter