Como , 01 novembre 2018   |  

Como: lavori stradali ecco le modifiche alla viabilità

Modifiche alla circolazione veicolare nel capoluogo comasco per lavori di potatura e a causa del maltempo

Como centro

Per potature e pulizia della scarpata in via Zampiero, all'altezza del palo Enel 2352, da venerdì 2 a lunedì 5 Novembre dalle 9 alle 16,30 sarà istituito il senso unico alternato di circolazione regolato da movieri in base all'avanzamento del cantiere. 

Lungo via Regina nel tratto compreso tra piazza san Rocco e via Maddalena Albricci, lunedì 5 novembre, o in alternativa il 12 Novembre in caso di maltempo il 5, nella fascia oraria dalle ore 9 alle ore 12 e comunque limitatamente al tempo necessario alle operazioni, è sospesa la circolazione veicolare per lo smontaggio dei container del centro profughi, eccetto per i veicoli in uso ai residenti, alle forze dell'ordine, al soccorso sanitario e tecnico urgente. Nel medesimo tratto e periodo è vietata la sosta con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli.

Dal 5 al 9 Novembre nella fascia oraria dalle 9 alle 18 in via Rovelli, nel tratto da via Diaz a via Volta, è sospesa la circolazione per tutte le categorie di veicoli (velocipedi compresi) per posa acquedotto, eccetto per i veicoli in uso ai residenti, alle forze dell'ordine, al soccorso sanitario e tecnico urgente. Il tratto di via Diaz da via Rovelli a via Giovio sarà regolato a doppio senso di circolazione con ausilio di movieri. Nei medesimi tratti e periodo è vietata la sosta con rimozione forzata dei veicoli.

Dal 5 al 30 Novembre è sospesa la circolazione in via Tagliamento nel tratto da via Canturina a via Druso, e dal 30 Novembre 2018 al 31 Gennaio 2019 è sospesa la circolazione in via Tagliamento nel tratto da via Caduti Albatesi a via Frisia, per intervento sulla rete del gas.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Gennaio 1916 il conte Mario di Carpegna, guardia nobile del Papa, fonda l'Associazione scautistica cattolica italiana - Esploratori d'Italia (Asci), che successivamente, fondendosi con l'Associazione guide d'Italia, si trasformerà in Associazione guide e scouts cattolici italiani (Agesci)

Social

newFB newTwitter