Como , 30 novembre 2017   |  

Como premiata per le "Buone Prassi"

POST2 1

L'assessore regionale allo Sviluppo economico Mauro Parolini, è intervenuto, mercoledì 29 Novembre, alla  premiazione delle 105 imprese che hanno ricevuto il Premio 'Buone Prassi Lombarde per la Responsabilita' Sociale 2017' promosso da Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia.

Regione Lombardia è impegnata a diffondere concretamente questa visione, perché concorre a promuovere modelli di gestione d'impresa sostenibili, con un orizzonte ben più ampio della sola e legittima ricerca del profitto aziendale, in grado di affermarsi come driver per uno sviluppo più  armonico del territorio.

Le imprese premiate documentano la capacità dei nostri imprenditori di concepire il proprio benessere come parte di una comunità che può crescere solo se cresce insieme .

Le categorie: Ambiente: progetti, iniziative, marchi, sistemi di gestione con impatti positivi sull'ambiente (sistemi di gestione ambientale, eco innovazione, EMAS, ISO14000); Lavoro e conciliazione famiglia e lavoro: qualità del lavoro e relazioni con il personale (pari opportunità, conciliazione lavoro-famiglia, valorizzazione delle diversità, reinserimento categorie protette); Società': iniziative a favore della società civile e/o comunità del proprio territorio (scuole, associazioni sportive e culturali, terzo settore) per il radicamento nella propria comunità (filiera corta o integrata, marchi territoriali); Mercato: qualità delle relazioni con clienti e consumatori, fornitori e partner commerciali, corretto comportamento con i concorrenti; Governo e gestione dell'azienda: impegno di proprietà e/o direzione a policy e strategie responsabili (lotta alla corruzione, patti d'integrità, rating di legalità). Inoltre quest'anno è stato creato un riconoscimento speciale per le imprese femminili.

Le realtà premiate per la Provincia di Como: Coop. di Solidarietà Il Seme Coop. Sociale, Il Biancospino Soc. Coop. Sociale, Il Corazziere Srl, Ratti Spa.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Dicembre 1860 la Camera dei Deputati del Regno di Sardegna viene sciolta per consentire l'elezione del primo Parlamento italiano.

Social

newFB newTwitter