Como , 25 gennaio 2019   |  

Como presenta calendario "Campo Quadro" alla Pinacoteca Civica

Le opere che verranno esposte in Campo quadro nel corso dell’anno fanno parte del ciclo “L’Arte del Dono. Viaggio alla scoperta delle opere donate alla Pinacoteca da mecenati di oggi e di ieri”

pinacoteca civica civic

L’Assessorato alla Cultura di Como ha presentato stamane venerdì 25 Gennaio il calendario 2019 di Campo quadro. Si tratta un piccolo spazio circoscritto, di 4,2 x 4,2 metri, che delimita la parte finale del lungo loggiato, ora chiuso, del primo piano della Pinacoteca e si contrappone alle scale.

Il nome, suggerito dai progettisti, indica una piccola piazza di forma quadrangolare e allude anche all’opera d’arte che viene esposta all’interno. E’ un luogo dedicato alla contemplazione di un dipinto, di una scultura, di un oggetto d’arte che può essere stato donato alla Pinacoteca oppure far parte della collezione conservata, o ancora, giunto in prestito da collezioni pubbliche o private.

La dimensione è volutamente ridotta in modo che gli osservatori siano in numero limitato e non si ostacolino nella visione e nello studio dell’opera. La griglia che precede lo spazio è un filtro fisico e mentale. Oltre questa soglia il visitatore si trova in una dimensione quasi sacrale che lo porta all’osservazione di ciò che ha davanti a sé. In Campo quadro l’opera è spiegata, commentata e allo stesso tempo lasciata all’opinione del visitatore.

Le opere che verranno esposte in Campo quadro nel corso dell’anno fanno parte del ciclo “L’Arte del Dono. Viaggio alla scoperta delle opere donate alla Pinacoteca da mecenati di oggi e di ieri” con il patrimonio regalato al museo dai privati e “L’arte svelata: opere dai depositi della Pinacoteca” con quadri solitamente celati che tornano alla luce in determinati periodi dell’anno.

Il primo è una occasione di riconoscimento a tutti coloro che hanno dimostrato la loro affezione verso l’istituzione culturale permettendone la sua continua crescita e prevedrà incontri di approfondimento con esperti in materia. Il secondo costituisce una graduale occasione di intervento e mantenimento conservativo del patrimonio non esposto permanentemente, anche in sinergia con importanti progetti del territorio come ‘Como un quadro’.
Entrambe rappresentano preziose opportunità di fruizione per il visitatore.

A settembre è previsto un immancabile tributo a Campo Urbano con una iniziativa dedicata.

download pdf Calendario

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Febbraio 2005 in Italia entra in vigore il trattato di Kyoto, con l'obiettivo di ridurre, entro il 2010, l'emissione di anidride carbonica del 6,5% rispetto al 1990.

Social

newFB newTwitter