Como , 14 settembre 2018   |  

Como ringrazia il Crocifisso

Giornata della Riconoscenza, venerdì 14 Settembre, al Santuario SS. Crocifisso a Como e Parrocchia SS. Annunciata

eventi crocifisso 148977.660x368

Nel 1942, nel pieno della guerra, fonti ben informate avevano dato la notizia di un imponente bombardamento su Como. Il 3 Gennaio 1943, sotto la minaccia di una incursione aerea, ben più di 20.000 fedeli accompagnarono il santissimo Crocifisso in processione per le vie cittadine e gli presentarono una supplica scritta, seguita da migliaia di firme. Dal frontespizio della supplica si legge: “Unica Speranza tra gli orrori dell’immane conflitto imperversante nel mondo, Solo Presidio Infallibile tra micidiali pericoli incombenti, Tu solo arridi, o Divin Crocifisso, indefettibile Palladio di nuovi miracoli. Supplici preghiere e devozioni fidenti a Te s’innalzano onde la Tua virtù onnipotente protegga la città, difenda l’Italia, rappacifichi il mondo”. La Città venne risparmiata dalle devastazioni della guerra; in riconoscenza per la grazia ricevuta i cittadini di Como offrirono un cero che arde perennemente e una corona d’oro, impreziosita da gemme, che reca incisa sulla base:“Scampati dall’immane conflitto, i cittadini di Como ringraziano Te che li hai protetti – A.D. 1940-1945”. Iscrizione riportata sul candelabro del cero si legge: “Nella guerra 1940-45 Como salvata dal suo Crocifisso dai bombardamenti. A perpetua riconoscenza questo cereo arderà sempre”. (Fonte Settimanale Diocesi di Como) 

Così, ogni anno, il capoluogo comasco si accinge a ringraziare per la grazia ricevuta. Venerdì 14 Settembre alle ore 20,30 avrà luogo la Santa Messa officiata da  Don Renato Lanzetti Vicario Generale Diocesi di Como , durante la celebrazione il Sindaco offrirà il cero.

 

download pdf Locandina

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Novembre 1903 il Partito Social Democratico dei Lavoratori Russo si scinde in due gruppi; i Bolscevichi (che in russo significa "maggioranza") e i Menscevichi ("minoranza")

Social

newFB newTwitter