Como, 12 febbraio 2024   |  

Como tentato furto al Coin. Arrestato dalla Polizia

L'uomo aveva indossato diversi capi di abbigliamento. La direzione del punto vendita ha stimato il valore dei capi di circa 1000 euro

17.07.2021

didascalia: immagine d'archivio

Domenica pomeriggio 11 Febbraio,  la volante della Polizia è intervenuta a Como, presso il magazzino Coin.  Un’addetta alle vendite aveva segnalato un uomo che all’interno di un camerino di prova, dopo aver staccato le placche antitaccheggio, indossava diversi capi di abbigliamento.

I poliziotti, intervenuti con estrema celerità, hanno sorpreso, ancora all’interno del camerino di prova, un egiziano di 46 anni, irregolare sul territorio e senza una dimora fissa con precedenti per droga e armi, che con i denti stava tentando di strappare la placca antitaccheggio di un paio di jeans.

Dal controllo successivo è emerso che il 46enne egiziano aveva indossato svariati capi di abbigliamento (felpa, giubbino in pelle, jeans) che la direzione della Coin ha stimato per un valore che di circa 1000 euro.

Portato in Questura e avvertito il P.M. di turno, il 46enne egiziano è stato arrestato per tentato furto aggravato e denunciato in stato di libertà per l’inosservanza della Legge sull’immigrazione. Trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa del processo per direttissima che avrà luogo, lunedì mattina alle 11.00.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

5 Marzo 1953 Josif  Vissarionovič Džugašvili Stalin muore a Mosca a seguito di un attacco cerebrale

Social

newFB newTwitter