Como, 16 novembre 2016   |  

Como: ubriaca ferisce ex compagno con un pettine e reagisce a polizia

La donna, 38 anni salvadoregna, è stata arrestata dagli agenti di Polizia.

polizia

Ubriaca, ha aggredito il compagno con un pettine ferendolo al volto davanti al figlio. Poi, alla vista degli agenti, si è data alla fuga ma è stata arrestata. E' accaduto a Como dove gli agenti sono intervenuti in un condominio di Via Carso per la segnalazione di una lite violenta tra ex coniugi.

Giunti sul posto, gli agenti hanno ascoltato l'uomo A.M.M., del '76 salvadoregno, il quale molto spaventato e con il volto sanguinante, ha raccontato di essere stato ferito dalla ex moglie con un pettine: la donna, senza curarsi della presenza di uno dei loro figli di 8 anni, lo ha aggredito brutalmente.

Gli agenti si sono messi così sulle tracce della donna che si era allontanata al loro arrivo e l'hanno fermata in via Palestro. Ma la donna, F.E.S.V., del '78, salvadoregna, li ha insultati e minacciati ribellandosi al punto da causare ad uno degli operatori un trauma distorsivo all’avambraccio destro.

Accompagnata in Questura la donna é stata sottoposta ai controlli di rito da quali sono emersi vari precedenti di Polizia per lesioni personali. Arrestata per violenza, resistenza, minacce, oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni personali e rifiuto di fornire le proprie generalità, è stata sanzionata amministrativamente per ubriachezza molesta.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

13 Dicembre 1294 papa Celestino V abdica, compiendo il dantesco Gran Rifiuto

Social

newFB newTwitter