Milano , 22 novembre 2017   |  

Consiglio regionale: i provvedimenti discussi e approvati nella seduta odierna

Via libera a due nuove leggi sull’organizzazione di ARPA e comunicazione della Giunta regionale sulla Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Dal 24 al 26 Novembre Pirellone illuminato con la scritta “Non sei da sola”

pirellone 225x300

Due le leggi approvate oggi durante la seduta del Consiglio regionale presieduta da Raffaele Cattaneo, i cui lavori sono stati sospesi tra le ore 11.30 e le 14.30 in concomitanza con l’insediamento del tavolo milanese sull’autonomia a cui sarà affidato il confronto sulle materie che si riferiscono a Istruzione e Norme generali sull’istruzione (117, secondo comma lett. n); Rapporti internazionali e con l’Unione europea delle regioni; Grandi reti di trasporto e di navigazione; Previdenza complementare ed integrativa; Coordinamento della finanza pubblica e del sistema tributario.

In mattinata via libera alla legge (relatore Marco Tizzoni, Lista Maroni) che promuove e approfondisce anche per il biennio 2017-2018 il programma di scambio culturale “Viavai – Contrabbando culturale Svizzera-Lombardia” e la cooperazione culturale tra Regione Lombardia, Cantone del Ticino, Cantone Vallese e Fondazione Svizzera per la cultura pro-Helvetia. La legge, approvata all’unanimità, prevede risorse per 71mila euro finalizzate a tre distinti progetti: laboratori creativi, scambi di residenze e reti delle arti sceniche. “Il provvedimento – ha spiegato il relatore Tizzoni – è importante perché ci consente di incentivare la nascita di partenariati e reti binazionali a lungo termine, di favorire la mobilità e la visibilità degli artisti in area transfrontaliera e al tempo stesso sperimentare misure di collaborazione tra le istituzioni coinvolte”.

Nel pomeriggio il Consiglio ha approvato con 33 voti a favore, 24 astenuti e 1 contrario una nuova legge che modifica alcuni aspetti normativi della legge istitutiva dell’Arpa, l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente: relatore del provvedimento è stato Andrea Fiasconaro (M5Stelle). Tra le novità principali del documento si segnala l’istituzione di un Comitato di indirizzo con funzioni di programmazione e verifica dei risultati di attività di ARPA. In particolare, si prevede che il Comitato proponga le linee guida per la predisposizione del piano triennale dell’attività di ARPA; esprima parere in merito al tariffario per le prestazioni rese a soggetti privati, sul piano triennale e sul programma di lavoro annuale, sugli atti di natura contabile e finanziaria, sui regolamenti organizzativi e amministrativi. Il Comitato sarà composto dall’Assessore regionale competente in materia di ambiente che avrà anche le funzioni di Presidente, dall’Assessore regionale competente in materia di sanità, dai Presidenti di ANCI Lombardia e Unione delle Province Lombarde (UPL), da un rappresentante delle associazioni ambientaliste e da un rappresentante delle imprese di categoria. Le relative modalità di funzionamento e l’individuazione dei rappresentanti delle associazioni ambientaliste e di categoria sono demandati a prossimo atto di competenza della Giunta regionale. Unanime via libera infine a un ordine del giorno presentato da Silvana Carcano (M5Stelle) che chiede di far rientrare tra le competenze di ARPA anche quelle legate allo sviluppo della ricerca epidemiologica ambientale.

La seduta pomeridiana è stata aperta da una comunicazione dell’Assessore regionale al Reddito di autonomia e Inclusione sociale Francesca Brianza sul tema “Politiche antiviolenza: Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” e sulle iniziative che Regione Lombardia intende promuovere per celebrare la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, la cui ricorrenza cade sabato 25 novembre. Questa data fu scelta da un gruppo di donne riunitesi nell'Incontro Internazionale Femminista Latinoamericano e dei Caraibi, tenutosi in Colombia nel 1981, in ricordo del brutale assassinio nel 1960 delle tre sorelle Mirabal, considerate esempio di donne rivoluzionarie per l'impegno con cui tentarono di contrastare il regime di Rafael Leónidas Trujillo, il dittatore che tenne il potere nella Repubblica Dominicana per oltre 30 anni.
Come ricordato in Aula dal Presidente Cattaneo, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, le sere dal 24 al 26 Novembre la facciata di Palazzo Pirelli verso piazza Duca d’Aosta sarà illuminata con una scritta dedicata all’evento così composta: “Non sei da sola”.

La seduta si è conclusa con le nomine di un revisore legale e uno supplente per i Consorzi di bonifica e irrigazione Chiese, Dugali Naviglio, Est Ticino Villoresi, Garda Chiese, Media Pianura Bergamasca, Muzza Bassa Lodigiana, Navarolo Agro Cremonese Mantovano, Terre dei Gonzaga in Destra Po e Territori del Mincio, e con la nomina di un componente del Collegio sindacale dell’IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico e dell’Azienda Regionale per l’Emergenza Urgenza (AREU).

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

13 Dicembre 1294 papa Celestino V abdica, compiendo il dantesco Gran Rifiuto

Social

newFB newTwitter