Lugano , 28 maggio 2019   |  

Coppe europee e Challenge League per due squadre ticinesi

Due squadre ticinesi, due categorie e obiettivi diversi. L’accesso alle coppe europee l’una, la salvezza in Challenge League l’altra. Lugano e Chiasso sono ambedue riuscite a mettere le mani sui loro rispettivi traguardi.

AS Nuova Bagnaia Calcio Viterbo 07

La squadra di Fabio Celestini ha concluso con il punteggio di 3-3 l’ultimo incontro del campionato con il già retrocesso Grasshoppers. Questo ha consentito alla compagine allenata da Fabio Celestini di assicurarsi il terzo posto con 46 punti alle spalle delle imprendibili Young Boys (campione di Svizzera per la seconda volta ormai da tempo) con 91 punti, e Basilea (70).

«Si è conclusa in modo incredibile un’altra stagione- si legge sul sito della compagine ticinese a mo’ di omaggio all’operato della squadra – vogliamo dire grazie a voi tifosi per l’affetto e il sostegno che non ci avete mai fatto mancare. Vogliamo dire grazie agli sponsor che credono in questa piccola realtà ticinese e ci permettono di continuare a sognare».

Calici alzati anche per il Chiasso che, fanalino di coda e quindi retrocesso fino al penultimo turno, è riuscito invece nell’atto finale a espugnare il campo del già salvo Wil ribaltando in 2-1 lo 0-1 iniziale.

Questo ha consentito alla squadra allenata dall’ex calciatore italiano Andrea Manzo di assicurarsi la disputa della cadetteria anche per la prossima stagione. In Promotion League, che è poi la serie C elvetica, ci finisce invece il Rapperswil Jona.

«Grazie a tutti voi popolo rossoblù – è l’epinicio intonato sul sito della formazione ticinese – un traguardo raggiunto insieme, attimi di suspense si sono visti dopo il triplice fischio finale dell’arbitro mentre attendevamo la fine della partita Aarau-Rapperswil Jona per esplodere poi in felicità per la salvezza in questo campionato». (Cri. Com.)

Le due squadre sono già al lavoro per impostare la prossima stagione che per il Lugano vedrà un supplemento di impegno. Gerndt e compagni, infatti, saranno impegnati su tre fronti: campionato, coppa svizzera ed Europa League.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

11 Dicembre 1991 nasce a Maastricht l'Unione europea

Social

newFB newTwitter