Como, 24 marzo 2020   |  

Lombardia, raggiunti 1500 posti in terapia intensiva

A Codogno ex area rossa, zero contagi nella giornata odierna, martedì 24 Marzo

«La Regione Lombardia e' riuscita ad aumentare del 110% i posto in terapia intensiva portandoli - da 724 - a 1500". Lo ha sottolineato l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, durante la consueta diretta sulla pagina di LombardiaNotizeOnline per fare il punto sull'emergenza coronavirus. Non e' finita - ha aggiunto - perche' volgiamo continuare a garantire un'assistenza adeguata e ricoverare chi ne ha piu' bisogno. Domani ne apriamo altri 5 a Legnano e, 5 al San Carlo e giovedi' 16 al Policlinico e 10 al Niguarda».

Continua anche il lavoro serrato per alleggerire gli ospedali piu' in difficolta'. Domani, infatti, sara' operativo l'ospedale da campo di Crema dove lavoreranno 52 fra medici e infermieri cubani. Andranno invece al Papa Giovanni di Bergamo 30 medici russi inizialmente destinati a Sondalo. Sempre a Bergamo, in fiera, e' in fase di allestimento un ospedale da campo realizzato dall'associazione nazionale Alpini della Lombardia.

«Stiamo lavorando anche su area di Brescia - ha aggiunto - e a tutto il personale va il nostro grazie. Qui sono 90 i posti letto ricavati, segno della grande capacita' gestionale ed operativa, visto che anche l'ospedale di Orzinuovi e' stato riadattato».

Gallera, prima di illustrare i dati della giornata ha sottolineato che "a Codogno, comune del lodigiano dove, un mese fa, ci sono stati i primi casi di coronavirus in Italia, oggi le persone positive sono 268, con zero contagi in piu' rispetto a ieri". Allo stesso tempo ha invitato a leggere con attenzione i dati odierni relativi alla provincia di Monza e Brianza perche', molto probabilmente, oggi sono arrivati risultati di campioni di giorni precedenti.

I numeri vanno guardati non giorno per giorno.  Ecco i dati dei contagi odierni e quelli dei giorni precedenti  i casi positivi sono: 30.703 (+1.942) ieri, lunedì 23 Marzo, 28.761 (+1.555);  i deceduti: 4.178 (+402) lunedì 23 Marzo  3.776 (+320);  i dimessi e in isolamento domiciliare: 15.620 di cui 6.657 (+600 in un giorno) con almeno un passaggio in ospedale (anche solo pronto soccorso) e 8.963 persone per le quali non si rileva nessun passaggio in ospedale; in terapia intensiva: 1.194 (+11), lunedì 23 Marzo  1.183 (+41);  i ricoverati non in terapia intensiva: 9.711 (+445) lunedì 23 Marzo 9.266 (-173);  i tamponi effettuati: 76695 e lunedì 23 Marzo  73.242. 

I casi per provincia con l'aggiornamento rispetto agli ultimi giorni: 

Bergamo: 6.728 (+257); Brescia: 6.298 (+393); Como:  635 (54); Cremona: 3.061 (+136); Lecco 1.015 (+81); Lodi 1.860 (43); MonzaBrianza 1.454 (+324); Milano : 5.701 (+375) di cui 2297 a Milano citta' (+121); Mantova 1093 (+108); Pavia 1.499 (+55); Sondrio  253 (+45); Varese 450 (+29) e  656 in corso di verifica.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

1 Aprile 1924  Adolf Hitler è condannato a cinque anni di prigione per la partecipazione al Putsch di Monaco. Vi rimane solo nove mesi, durante i quali scrive Mein Kampf

 

Social

newFB newTwitter