Como, 18 ottobre 2020   |  

Da Asst Lariana un "grazie" ai volontari all’associazione Alpini di Olgiate Comasco

Il direttore generale di Asst Lariana, Fabio Banfi, interviene sugli ultimi casi di cronaca che hanno visto coinvolti i volontari dell’associazione Alpini di Olgiate Comasco e ribadisce l’importante valore rappresentato da questo aiuto.

Cappello Alpino

“Ringrazio tutti i volontari dell’associazione Alpini di Olgiate Comasco. La loro presenza quotidiana a Villa Peduzzi (sede dei Servizi territoriali dell’area Lariana Ovest, i cosiddetti servizi ex Asl, ndr) e al Poliambulatorio e Punto prelievi di piazza Italia, ci garantisce un prezioso ed indispensabile supporto nella misurazione della temperatura e nella verifica della prenotazione, obbligatoria, a chi si presenta. Le misure di distanziamento e la necessità di evitare sovraffollamenti nelle sale d’attesa ci hanno costretto ad una riorganizzazione delle nostre attività e imposto nuove modalità. Purtroppo ancora adesso queste regole sono mal comprese e tollerate ed è capitato che a farne le spese siano proprio i volontari dell’associazione Alpini. Colgo quindi l’occasione per ribadire loro il nostro sincero apprezzamento e ringraziamento per la loro splendida collaborazione”. Il direttore generale di Asst Lariana, Fabio Banfi, interviene sugli ultimi casi di cronaca che hanno visto coinvolti i volontari dell’associazione Alpini di Olgiate Comasco e ribadisce l’importante valore rappresentato da questo aiuto.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Ottobre 1866 – Annessione attraverso plebiscito del Veneto, a seguito della sua cessione dalla Francia all'Italia avvenuta il 19 ottobre 1866

Social

newFB newTwitter