San Vittore Olona (Mi), 15 luglio 2017   |  

Distretto Valle Olona, realtà positiva

Il Davo è la più efficace dimostrazione del funzionamento di un Distretto agricolo

IMG 1112 1440x1080

“In molti si sono chiesti come debba agire e cosa debba fare un distretto  e il Davo dà la migliore risposta possibile perché dimostra grandi progettualità e un’alta attenzione alla promozione e valorizzazione del territorio che viene riscoperto e promosso. Le azioni del Davo  sono le più efficaci per difendere il territorio  e le sue produzioni locali che meritano adeguate vetrine”.

Dai progetti e da quanto finora già realizzato dal Davo  si riparte per realizzare quelle idee, sia sul fronte agricolo sia sul fronte della tutela e della promozione territoriale, che animano la dirigenza del distretto. Una realtà che parteciperà insieme a Comuni e realtà agricole locali, ai bandi del Psr lombardo per i ‘Piani integrati di azione’, una misura unica nel suo genere che vede il coinvolgimento attivo del mondo agricolo organizzato nella promozione dei loro luoghi e anche delle produzioni tipiche.

Il Davo è un modello per la valorizzazione del paesaggio e del territorio lombardo e una via da seguire per dare nuovo e più ampio respiro all’agricoltura lombarda che diventa sempre più vicina alla gente e strumento per arginare l’antropizzazione. Va sottolineato  come sia bello vedere che le compensazioni economiche di Expo siano effettivamente giovate al mondo agricolo e possano ulteriormente farlo.

"Il distretto,  hanno detto il presidente Giuseppe Caronni e il direttore Marco Pezzetta,  si sviluppa tra il Plis ‘Pianura Olona’ e il ‘Plis dei mulini’ per più di 1.500 ettari e oltre 40 aziende coinvolte.  In entrambe le realtà sono state realizzate opere di riqualificazione in accordo con Ersaf ed Expo”. L’assessore Fava ha visitato a Rho il riale, a Parabiago la zona umida, poi villa Scheibler, il primo ippodromo d’Italia, poi il mulino Sant’Elena ancora funzionante e che il Davo gestisce in convenzione con la Fondazione Ferrario; quindi ha visitato le aree di laminazione ambientale che Davo ha in convenzione con Regione Lombardia e Aipo per poi arrivare alla storica Cascina Giulini.

“Obiettivo di Davo  è quello, dopo il consolidamento delle azioni dei primi cinque anni, quello di promuovere i prodotti tipici del territorio in ambito agroecologico anche con la collaborazione della Facoltà di Agraria”.

“Quelli del Davo sono progetti che abbiamo seguito,  ha sottolineato la presidente di Ersaf, Elisabetta Parravicini, si tratta di azioni valutate dall’osservatorio regionale e che noi, come ente strumentale della Regione, abbiamo aiutato a realizzare in accordo con il territorio. La sinergia con il Davo  è stata da subito totale e sono certa proseguirà oltre questi primi cinque anni di collaborazione portando a ulteriori vantaggi per la tutela ambientale e per il mondo agricolo”.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Novembre 1963 omicidio del presidente degli Stati Uniti, John F. Kennedy. Il presunto assassino Lee Harvey Oswald viene ucciso a colpi di pistola da Jack Ruby, a Dallas, in diretta televisiva poche ore dopo l'arresto.

Social

newFB newTwitter