21 ottobre 2016   |  

Domaso: rotte le telecamere dell’Ostello della Gioventù

Deferito in stato di libertà un giovane di 24 anni residente in paese.

carabinieri_controlli.jpg

Nella giornata di ieri, giovedì 20 ottobre, i Carabinieri della stazione di Gravedona ed Uniti hanno deferito in stato di libertà un giovane, classe '92, residente a Domaso. L'accusa è di essere il responsabile di danneggiamento e furto aggravati in quanto, secondo gli inquirenti, avrebbe danneggiato irreparabilmente 2 delle 4 telecamere di videosorveglianza collocate presso l'Ostello della Gioventù in via Case Sparse. L'indagine è avvenuta anche per mezzo dei video registrati prima del danneggiamento, che hanno permesso di risalire al giovane che ha agito in compagnia di altri coetanei.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

3 Giugno 1963 nella Città del Vaticano muore dopo 5 anni di pontificato papa Giovanni XXIII

Social

newFB newTwitter