Como , 30 marzo 2018   |  

A Pasqua Gesù risorto ti chiama per nome

di Franco Cecchin

La Pasqua di Cristo è un evento unico di salvezza che interpella tutta l’umanità a partire dai singoli individui.

CroppedImage345210 IMG 3325

La Pasqua di Cristo è un evento unico di salvezza che interpella tutta l’umanità a partire dai singoli individui. La vicenda di Maria di Magdala, che il giorno dopo il sabato va a completare la sepoltura del Maestro, è l’emblema della nostra esperienza di Gesù davvero risorto.

Maria, insieme alle altre donne e agli apostoli, era stata preparata al fatto sorprendente che Gesù, dopo la sua morte in croce, sarebbe risorto. Eppure si reca come le altre donne a compiere un gesto di pietà verso un morto.

Anche noi, e più degli Apostoli, e delle donne vicino al maestro, siamo stati educati al fatto che Gesù è davvero risorto, ma nella concretezza dell’esistenza viviamo come se Gesù non fosse davvero risorto.

Chiediamoci: quando Maria di Magdala ha compiuto un salto di qualità di fronte al Cristo davvero risorto?

Non è una domanda retorica perché Maria, pur avendo visto Gesù risorto il giorno dopo il sabato, lo confonde infatti con il giardiniere e non lo riconosce: “Se l’hai portato via tu, dimmi dove l’hai posto e io andrò a prenderlo”. 

Anche noi trattiamo il Gesù vivo come un morto, come un oggetto da prendere e da conservare. Molto spesso riduciamo il nostro cristianesimo ad un reperto storico. Maria fa l’esperienza viva di Gesù davvero risorto quando è chiamata per nome, quando è interpellata in prima persona. Da quel momento la sua vita cambia.

Anche noi facciamo l’esperienza di Gesù davvero risorto quando a Pasqua siamo chiamati per nome. Ed ecco il mio augurio pasquale che ho inviato a più di millecinquecento amici: “Nell’alba di Pasqua, come Maria del Vangelo sei chiamato per nome. È il momento sorprendente del riconoscimento di Lui, Signore della vita. È il momento nascente dell’accoglienza della tua vera identità. È il momento esaltante della tua disponibilità a una nuova chiamata”.

Sono curioso di vedere come hai cambiato e cambi la tua vita nel momento in cui Gesù ti ha chiamato e ti chiama per nome.

Buona Pasqua cristiana a tutti e a ciascuno.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Agosto 1991 la Lettonia dichiara l'indipendenza dall'Unione Sovietica

Social

newFB newTwitter