Milano, 28 luglio 2018   |  

Europei pesi: Ficco Campione Europeo, 3 ori

Bottino azzurro di 19 medaglie, sabato 28 Luglio è la volta di Giunta e Pizzolato

Ficco

Cristiano Ficco

Giornata felice per la pesistica azzurra! Protagonista della nuova favola italiana è Cristiano Ficco che si è appena laureato nuovo Campione Europeo nella categoria 85 kg maschile Youth. Dopo aver vinto la medaglia d’ORO di strappo ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona un mese fa con 153 kg, il giovane friulano classe 2001 si conferma al top della pesistica mondiale.

La giornata al Crowne Plaza di Milano Linate inizia con le categorie 85 kg e 94 kg maschili Under 15. Nella prima trionfa l’armeno Garik Karapetyan con un totale di 261 kg (115 + 146), davanti al bulgaro Georgi Yochev con 256 kg (111 + 145) e al polacco Milosz Sredzinski con 232 kg (111 + 145).

Emozionante la 94 kg, dove brilla la stella di Onur Demirci; il turco non solo conquista tre ori ma mette anche la firma sui nuovi record europeo U15 di strappo e di totale. Per lui 131 + 161 di slancio per un totale di 292. Argento per il polacco Igor Osuch con 271 kg (125 + 146) e bronzo per l’azero Ali Shukurli con 265 (120 + 145).

Unica gara al femminile della giornata quella della categoria 63 kg Youth. Ad aggiudicarsi il titolo europeo è la bulgara Galya SHATOVA che si impone con uno strappo di 91 kg, uno slancio a 109 per un totale di 200. Dietro di lei con un totale di 196 kg la rumena Mihaela ILIE, che si aggiudica l’oro di slancio con 110 alla seconda prova, tentando anche con la terza di superare la rivale, senza però riuscirci. Terza classificata l’altra rumena Marinela Morosan con 194 kg (86 + 106).

Bella prova anche per l’azzurra in gara, Giulia Miserendino. Nello strappo l’italiana entra in gara con 78 kg per poi passare a 82 in seconda prova, mettendo a segno entrambe le alzate. Nulla invece la terza prova con 85 kg di carico. Con il risultato di 82 la palermitana è quinta, 4 kg sotto la medaglia di Bronzo di specialità, la rumena Ilie (86 KG). Nello slancio poi la Miserendino si ferma ancora una volta alla seconda alzata a 98 kg, che la ferma al sesto posto. Per lei un totale di 180 che la piazza sesta in classifica generale.

Dulcis in fundo, ultima gara della sesta giornata dei campionati è la 85 kg maschile Youth dove trionfa il nostro Cristiano FICCO. Prestazione perfetta per il friulano che mostra la sua superiorità già nello strappo: entrato in gara con 145, si migliora nella seconda prova a 150 kg, che gli garantisce il gradino più alto del podio. Tenterà poi i 155 kg, purtroppo falliti. Nello slancio poi Ficco entra in gara per l’ultimo e gli basta la prima alzata a 169 per garantirsi l’oro non solo di specialità ma anche di totale con 319. Argento per il turco Ismet Coskun con 311 kg (143 + 168), bronzo per il greco Gerasimos Galitsatos con 305 (145 + 160).

Settimo posto totale per l’altro azzurro Giuseppe SCHIFANO con 267 kg, settimo prima nello strappo con 120 kg e sesto poi nello slancio con 147 kg.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Dicembre 1901 Guglielmo Marconi riceve il primo segnale radio transoceanico.

Social

newFB newTwitter