Como , 28 aprile 2018   |  

Ex Distretto di Como: operativo dal 9 Maggio in via Napoleona

Trasloco dell'ex distretto sanitario dell'Asst Lariana a Como da Via Cadorna/via Crocerossa al Poliambulatorio di via Napoleona.

sanita pubblica knQ 258x258Quotidiano Sanita Web

Nuova sede per i servizi dell’ex Distretto di Como. Attualmente in via Cadorna-via Croce Rossa, saranno operativi da mercoledì 9 Maggio al piano rialzato del Monoblocco del Poliambulatorio di via Napoleona. Per consentire le operazioni di trasloco, martedì 8 maggio gli uffici saranno chiusi al pubblico.

Dopo il trasloco del settore Vaccinazioni e del SUW (Sportello Unico Welfare) si completa la riorganizzazione dell’offerta socio-sanitaria in un’unica struttura in spazi rinnovati e accoglienti sia per utenti che per gli operatori. Il Poliambulatorio dell’Asst Lariana è di facile accesso, sia da un punto di vista dei parcheggi sia per il fatto che è molto ben collegato dai mezzi pubblici con il centro città e con i comuni limitrofi, e offre una vasta gamma di servizi sanitari.

Nell’area al piano rialzato del Padiglione Monoblocco i servizi avranno a disposizione circa 450 metri quadrati con uffici, area di attesa, sportelli, spazi di back office e ambulatori.

L’ingresso alla zona che sarà occupata dai servizi dell’Area Territoriale – questa la nuova dicitura - sarà possibile non solo dal piano terra dell’edificio, ma anche dall’ accesso laterale della Radiologia-Mammografia, più vicino al parcheggio Val Mulini.

Nella porzione di piano destinata alle attività dell’ex Distretto l’Asst Lariana ha provveduto al rifacimento degli impianti elettrici, della rilevazione incendi, del cablaggio oltre che alle imbiancature, alla realizzazione del bagno disabili, alla creazione di due nuovi sportelli e relative sale attesa e sta provvedendo ai collegamenti informatici e telefonici e alla predisposizione della cartellonistica.

Il costo dei lavori rientra in un appalto che comprende anche gli interventi di riqualificazione di un’ala del primo piano dove è in programma il trasferimento del Consultorio attualmente collocato nell’ex ospedale psichiatrico San Martino, in via Castelnuovo, e ammonta complessivamente a circa 110mila euro.

Le attività
I servizi dell’ex Distretto sono caratterizzati da una vasta gamma di attività. In media nella sede di via Croce Rossa-Via Cadorna gli utenti sono complessivamente 400 al giorno, con picchi superiori soprattutto in concomitanza con eventuali campagne di Regione Lombardia (es. pin e puck, rilascio consenso informato per FSE (Fascicolo sanitario elettronico), credenziali GAS , ecc).

L’Ufficio “Scelta e Revoca” del medico registra 170 accessi in media al giorno e si occupa principalmente di iscrizione al SSR (Servizio Sanitario Regionale) del cittadino italiano e straniero, comunitario o extracomunitario, scelta e revoca del medico, rilascio esenzioni ticket per reddito o patologia, rilascio credenziali per accesso portale crs/ pin e puk per carta sconto benzina, credenziali GAS, consenso informato FSE – Fascicolo Sanitario Elettronico e variazioni anagrafiche.

L’Ufficio “Protesi e ausili” ha circa 80 accessi al giorno e tratta molteplici sezioni della medicina territoriale come la protesica maggiore (carrozzine, letti, materassi antidecubito, deambulatori, montascale, sedioloni polifunzionali ecc.), la medicina integrativa, è il punto di accesso per l'erogazione dei presidi per diabetici ed è il canale di accesso alle forniture di protesica minore per conto di ATS (cateteri, stomie, medicazioni ecc). Tratta anche altre numerose tematiche attinenti il settore delle ex Cure primarie della ex ASL.

La Valutazione presidi assorbenza ha uno sportello con circa 60 accessi, mentre l’Ambulatorio certificativo segue le patenti guida e nautiche, porto d'armi, contrassegni invalidi, esonero cinture sicurezza, idoneità conduttori caldaie a vapore (20 utenti a seduta).

Tra le altre attività ci sono quelle dell’Ufficio estero, dei rimborsi dializzati, delle pratiche per la maternità anticipata e altre attinenti il settore delle ex Cure primarie per un 30 accessi al giorno. Con il trasloco delle attività ex Distrettuali, nell’edificio di via Cadorna-via Croce Rossa resterà solo il Sert (Servizio per le tossicodipendenze).

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Maggio 1937 comincia la costruzione a Roma dell'Eur 42, per celebrare nel 1942 il ventennale della marcia su Roma

Social

newFB newTwitter