Lugano, 30 ottobre 2019   |  

Fabio Celestini non è più l'allenatore del Lugano

A sostituirlo sarà Maurizio Jacobacci in arrivo direttamente dalla "Promotion League" e più esattamente dal Bellinzona dove aveva già rilevato il testimone che fu di Luigi Tirapelle.

football 3562758 640

La sconfitta casalinga contro il San Gallo gli è stata fatale. Fabio Celestini non è più l'allenatore del Lugano. A sostituirlo sarà Maurizio Jacobacci in arrivo direttamente dalla "Promotion League" e più esattamente dal Bellinzona dove aveva già rilevato il testimone che fu di Luigi Tirapelle.

La società bianconera lo ha fatto sapere attraverso un comunicato: « L'Fc Lugano - vi si legge- comunica che in data odierna Fabio Celestini è stato sollevato dalla guida tecnica della prima squadra. La decisione è caduta dopo avere svolto una profonda analisi della situazione, analisi necessaria dopo le prestazioni della squadra in occasione delle recenti partite di campionato, coppa ed Europa League».

Nel ringraziare Celestini per il lavoro svolto, la società ha comunicato di avere affidato a Jacobacci la guida tecnica della prima squadra. Il tecnico losannese Celestini lascia il Lugano con cui aveva cominciato la sua esperienza tecnica nella stagione 2018-19 conducendolo al terzo posto in campionato con 46 punti alle spalle di Young Boys e Basilea e alla conquista della zona "Europa League".

Jacobacci ha cominciato la propria carriera nel 1995-96 nell'Origlio e ha allenato, tra le altre, Grasshoppers, Chiasso, Sion, Sciaffusa, gli austriaci del Wacker Innsbruch fino al Bellinzona. Ora gli si prospetta il compito non semplice di fare uscire il Lugano dalle secche della bassa classifica. (Cri. Com.)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

14 Dicembre 1782 ad Annonay, in Francia, i fratelli Montgolfier fanno il primo volo con il prototipo di mongolfiera

Social

newFB newTwitter