Arcore, 10 gennaio 2018   |  

Fontana in corsa per il Pirellone: ad Arcore per l'investitura ufficiale

Sarà domani alle 15 alla fondazione Stelline di Milano la presentazione

Fontana8 1024x681

E' durato due ore l'incontro ad Arcore, poi il candidato presidente della Lombardia per il centrodestra, Attilio Fontana, ha lasciato villa San Martino, dove ha incontrato il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi. Il presidente di FI stamattina ha ufficializzato il via libera alla sua candidatura per tutta la coalizione.

E' andato "bene" l'incontro di oggi fra Attilio Fontana, nuovo candidato del centrodestra alle regionali in Lombardia, e Silvio Berlusconi che lo ha visto all'ora di pranzo ad Arcore.

Arrivando al Pirellone per una riunione con i consiglieri della Lega e della lista Maroni (che diventera' una lista civica di sostegno all'ex sindaco di Varese), Fontana ha spiegato che e' stato "molto piacevole". Si e' trattato, ha spiegato, di un appuntamento con "contenuti generici e Berlusconi non gli ha chiesto un comportamento diverso da quello di Maroni: "Credo che sarebbe assurdo - ha sottolineato l'avvocato - chi ha amministrato bene deve proseguire, tramite me".

"Credo che sarà Fontana il candidato alla Regione Lombardia, dobbiamo incontrarci con Salvini a riguardo, ma vedo che Fontana ha nei sondaggi dei risultati che depongono bene per lui. E' persona affidabile che può dare alla Lombardia un buon governo per i prossimi 5 anni. Sarà un ottimo candidato che sosteniamo". Così Silvio Berlusconi su 'Radio anch'io'

Sara' domani alle 15 alla fondazione Stelline di Milano la presentazione ufficiale di Attilio Fontana come candidato presidente della Lombardia del centrodestra. All'incontro saranno presenti tutte le anime della coalizione. Saranno presenti, oltre a Fontana, il segretario della Lega Lombarda Paolo Grimoldi, la coordinatrice regionale di Forza Italia Mariastella Gelmini, Paola Frassinetti di Fratelli d'Italia, Elisabetta Fatuzzo del Partito Pensionati, Alessandro Colucci di Noi per l'Italia.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

13 Dicembre 1294 papa Celestino V abdica, compiendo il dantesco Gran Rifiuto

Social

newFB newTwitter