Milano, 13 aprile 2019   |  

Fuorisalone 2019: fine settimana a Palazzo Pirelli la mostra internazionale di fiber art

La mostra è aperta al pubblico e a ingresso gratuito

fb517b5a c6f4 4f26 a9d2 736489ede2ea

Nel week end, in concomitanza con il Fuorisalone 2019, lo Spazio Belvedere al 31° piano di Palazzo Pirelli ospiterà una mostra esclusiva di fiber art, che sarà aperta al pubblico con ingresso gratuito domani sabato 13 e domenica 14 Aprile dalle ore 11 alle ore 18.

Nell’occasione saranno esposti pezzi unici di fiber art contemporanea realizzati da artisti provenienti da tutto il mondo: l’evento, realizzato in collaborazione con il Consiglio regionale della Lombardia, è promosso dalla Fondazione Bortolaso-Totaro-Sponga, che raccoglie tanti anni di ricerca proprio nell’ambito della fiber art e prende spunto in particolare dalla nascita a Como nel 1991 della rassegna Miniartextil che negli anni è cresciuta e si è evoluta fino a imporsi quale evento espositivo di riferimento della fiber art in tutta Europa.

La nascita della Fondazione è stata voluta da Nazzarena Bortolaso e Mimmo Totaro, già creatori di Miniartextil, con Giancarlo Sponga che ha deciso di onorare così la memoria della moglieMarialuisa, nota fiber artist e ai cui lavori sarà riservato uno spazio particolare. L’omaggio all’artista vedrà in mostra i magnifici arazzi Vertigini Metropolitane e Blue Park, realizzati con la tecnica dell’assemblage su diversi strati di materiali differenti: cotone, fiocco di lana tinto, lana di vetro, carta pirkka, maglia di acciaio, cellophane, CD e filati manipolati. E, ancora, alcuni suoi minitessili: mini-opere che hanno scritto la storia di Miniartextil rappresentandone da sempre il cuore del progetto espositivo.

Accanto ai lavori della Sponga, sarà possibile ammirare l’opera scintillante Seeds, del ghanese El Anatsui, oggi il più importante artista africano vivente. E ancora le creazioni di Jean Philippe Hausey Leplat, architetto francese ritenuto il principale esponente del primitivismo contemporaneo: lo scultore si esprime attraverso il mondo animale per opere di grande impatto.

All’ingresso del Belvedere sarà posizionata Wanda, una scultura di Mimmo Totaro alta tre metri, realizzata in ferro e cotone e liberamente ispirata alle forme sinuose dell’omonima orchidea.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Giugno 1946 si insedia l'Assemblea costituente della Repubblica Italiana con Giuseppe Saragat alla presidenza

Social

newFB newTwitter