Cantù, 08 giugno 2018   |  

Gabriele Robbiati completa la “muraglia canturina”

Si tratta della sesta stagione a Cantù dal 2012, striscia interrotta solo dall’esperienza ad Aversa nella stagione 2016-2017

Gabriele Robbiati 3

Con la conferma di Gabriele Robbiati, il reparto centrali, la cosiddetta “muraglia canturina”, è al completo. Si tratta della sesta stagione a Cantù dal 2012, striscia interrotta solo dall’esperienza ad Aversa nella stagione 2016-2017, e una conferma eccellente dato il valore del giocatore, per due volte miglior muro della Serie A2 negli ultimi anni.

Coach Luciano Cominetti commenta così la conferma del centrale e vice-capitano: “Sono felicissimo per la conferma di Gabriele perché è un giocatore che conosce bene l’ambiente. Un anno di esperienza e di comunione di intenti insieme ci permette di partire più sicuri di noi. Lui è un guerriero, e l’ha sempre dimostrato. È un giocatore che si è sempre dato per la squadra. Nonostante in certe partite non abbia attaccato molto per situazioni di ricezione non ottimali, in cui non siamo riusciti a coinvolgere molto i centrali, lui è sempre stato molto presente, molto concentrato. Fa del muro la sua forza, e spero che anche nel prossimo campionato dimostri ancora quello che ha fatto vedere nella stagione passata, e cioè di essere un punto di riferimento nella nostra fase break, dove è molto attento sia in fase di battuta che di muro”.

Queste, invece, le parole del giocatore: “Sono molto felice, per me Cantù è una seconda casa. Sono contento anche perché si sta creando una squadra piuttosto competitiva, e quindi sono sicuramente nuovi stimoli per cercare di migliorarsi e fare sempre meglio. È stato confermato un nucleo che gioca insieme da tempo, e questo è importante per dare continuità all’ambiente. L’obiettivo sarà quello di migliorarsi rispetto all’anno scorso, ma il prossimo sarà un campionato duro perché ci saranno 28 squadre, ci saranno tante squadre che lotteranno per la salvezza, e ce ne saranno molte a lottare per entrare nelle prime cinque e fare parte della prossima Serie A con la riforma dei campionati”.

La scheda: Gabriele Robbiati - nato a: Vercelli 16/12/1983. Altezza: 200cm; ruolo: centrale; carriera: 1999-2004: Mokaor Vercelli (B2/B1) 2004-2005: Biella (B1) 2005-2006: Melegnano (B1) 2006-2008: Mantova (B1/A2) 2008-2009: Biella Scarpe Volley (B1) 2009-2010: Pro Victoria Monza (B1) 2010-2012: CheBanca! Milano (A2) 2012-2016: Libertas Cassa Rurale Cantù (B1/A2) 2016-2017: Sigma Aversa (A2) 2017-…: Pool Libertas Cantù (A2). Miglior muro della serie A2 nelle stagioni 2014/2015 e 2016/2017

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Giugno 1866 l'Italia si allea alla Prussia contro l'Austria iniziando, di fatto, la Terza guerra di indipendenza italiana

Social

newFB newTwitter