Como, 11 ottobre 2018   |  

Gran Fondo di Lombardia, viabilità a Como

Regole per il transito veicolare, domenica 14 Ottobre, per la manifestazione ciclistica che attraverserà il capoluogo comasco

GRAN FONDO LOMBARDIA 2017 MURO SORMANO 680x300

Domenica 14 Ottobre, si svolgerà la gara ciclistica "Gran Fondo  Lombardia", limitatamente al transito della carovana dei ciclisti concorrenti ritenuti in corsa, a partire dal momento del passaggio del veicolo recante il cartello mobile "inizio gara ciclistica" e fino al passaggio di quello con il cartello mobile "fine gara ciclistica", è temporaneamente sospeso il transito a tutte le categorie di veicoli e motoveicoli lungo l'itinerario.

Partenza ore 07,30 da viale Vittorio Veneto, proseguirà su via F.lli Rosselli, via Masia, via Recchi, San Rocchetto, viale Innocenzo XI, viale Roosevelt, viale G.Cesare, via Ambrosoli, via Castelnuovo, via provinciale per Lecco SP342 direzione comune di Lipomo; ritorno sul comune di Como provenienti dal comune di Blevio, via Torno SP583 (in base alle tabelle di marcia comunicate il passaggio dovrebbe avere inizio alle ore 10.00 circa), proseguirà su p.za Amendola, piazza Matteotti, Largo Leopardi, via Manzoni, p.za del Popolo, via D.Alighieri, via T.Grossi, via per Brunate, via per Civiglio, via dei Patrioti, ed arrivo in località Civiglio, piazza V° Alpini.

In ogni caso la durata della sospensione della circolazione, in ciascun punto del percorso, non potrà essere superiore a 15 minuti calcolati dal momento del transito del veicolo recante il cartello mobile "fine gara ciclistica".

I corridori superati dalla vettura "fine gara ciclistica" proseguiranno la manifestazione da cicloturisti e dovranno attenersi rigidamente alle norme del Codice della Strada.

E' fatto divieto a tutti i veicoli ed ai pedoni, immettersi nel percorso interessato al transito della carovana. Inoltre, è vietata la sosta con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli lungo le piazze e vie di seguito riportate: 14 Ottobre, dalle ore 5.00 alle ore 21.00 in piazza Quinto Alpini (area arrivo); 14 Ottobre, dalle ore 08:00 a fine manifestazione, su piazza Matteotti, via e largo Leopardi, eccetto i bus di linea (esclusivamente negli stalli di sosta capolinea tracciati in piazza Matteotti e largo Leopardi); dalle ore 05:00 del 12 ottobre alle ore 24:00 del 14 ottobre 2018, sospesa la circolazione ed è vietata la sosta con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli ivi compresi quelli autorizzati (abbonamento residenti) e quelli a servizio delle persone invalide lungo Viale Vittorio Veneto (dall'intersezione con via F.lli Rosselli sino al monumento ai caduti) , largo Borgonovo (compresa area sosta bus turistici), viale Puecher (compresa area tra monumento ai caduti e sino al tempio voltiano), viale Masia (lato stadio), esclusi i mezzi dei partecipanti alla manifestazione.

Per tutti i veicoli in transito lungo il perimetro dello stadio con una massa superiore a 3,5t, qui autorizzati anche in uscita contromano, è fatto divieto di transito lungo la zebratura tracciata in viale Puecher (tratto dal monumento ai caduti al tempio Voltiano, area evidenziata con segnaletica orizzontale di colore giallo) a garanzia delle condizioni statiche della soletta posta sul delta del fiume Cosia. Dovranno altresì essere salvaguardate le aree a verde, tappeti erbosi e le altre componenti vegetali, infrastrutture pubbliche, impianti idraulici ed elettrici esistenti, pavimentazioni speciali, segnaletica stradale.

In particolare la sospensione della circolazione è da intendersi anche per tutti quei veicoli provenienti da strade o da aree che intersecano ovvero che si immettono su quella interessata al transito dei concorrenti.

Gli atleti, a fine gara , proseguiranno verso l'area dello stadio "Sinigaglia" lungo il percorso consigliato via Appiani, piazza Concordia, via Ghislanzoni, strada Provinciale 37, via Zampieri, via Rienza, via Briantea, via Dottesio, via Dante Alighieri, p.za del Popolo, via Manzoni, via Leopardi, p.za Matteotti, Lungo Lario Trieste, p.za Cavour, lungo lago Trento, v.le Rosselli, via Vittorio Veneto.

Lungo il predetto percorso i corridori non sono considerati più in gara e dovranno attenersi rigidamente alle norme del Codice della Strada, in particolare non dovranno creare intralcio o impedimento alla mobilità urbana, nonché mantenere comportamenti tali da creare pericolo alla circolazione con particolare riguardo all'utenza debole.

download pdf Tabella Gran Fondo di Lombardia

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Ottobre 202 a.C. battaglia di Zama. Scipione l'Africano sconfigge Annibale, assicurando la vittoria alla Repubblica romana

Social

newFB newTwitter