Varese, 02 dicembre 2019   |  

Centri per l'Impiego, 30 milioni a Province lombarde e Città Metropolitana

Il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana: "prosegue grande impegno per politiche lavoro"

write 593333 640

Sfiora i 30 milioni di euro il valore della convenzione con le Province lombarde e la Città Metropolitana di Milano approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro Melania Rizzoli, per la copertura degli oneri relativi alla gestione dei servizi per il lavoro e delle politiche attive.

Dei 29,7 milioni di euro previsti per il provvedimento, 21 sono coperti con risorse  statali (17,6 milioni) e altre messe a disposizione da Regione Lombardia (quasi 4 milioni) che, per l'anno 2019,  trovano copertura nel bilancio pluriennale e consentono di fare fronte alle spese ordinarie  relative al personale già in dotazione presso i Centri per l'Impiego (CPI) .

La delibera di Giunta prende spunto dalla legge regionale n.9/2018 che ha significativamente innovato il quadro normativo, con particolare riferimento alla governance dei servizi al lavoro, alla gestione dei relativi procedimenti e attività, all’inquadramento del personale e finanziamento dei complessivi oneri di funzionamento, prevedendo tra l’altro l’attribuzione alla Regione delle competenze di indirizzo, programmazione e coordinamento delle attività dei Centri per l’impiego (CPI), compreso il collocamento mirato disabili, la delega a Province e Città metropolitana di Milano della gestione dei procedimenti connessi alla gestione dei CPI e la possibilità per gli Enti di area vasta di ricorrere ad aziende speciali enti strumentali o società a capitale pubblico già costituiti entro fine 2017, con le quali sia stato già sottoscritto uno specifico contratto di servizio per la gestione dei CPI.

La stessa legge prevedeva inoltre la permanenza del personale dei Centri per l’impiego nei ruoli degli Enti di area vasta e l’utilizzo delle proprie risorse strumentali, stabilendo uno specifico ruolo di Regione nel potenziamento dei CPI e che il finanziamento degli oneri derivanti dallo svolgimento delle funzioni a valere sulle risorse specificamente stanziate sul bilancio regionale.

La convenzione tra Regione, Province e Città Metropolitana di Milano ha la durata di un anno e può essere prorogabile.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

14 Dicembre 1782 ad Annonay, in Francia, i fratelli Montgolfier fanno il primo volo con il prototipo di mongolfiera

Social

newFB newTwitter