Cassano Magnago (Va), 13 marzo 2019   |  

Impiegato vende carburante con tessera aziendale in cambio di denaro

Trentenne di Cassano approfitta della disponibilità tessera aziendale per carburante per venderlo ai clienti occasionali

distributore

I Carabinieri della Stazione di Cassano Magnago, a conclusione di una breve attività d’indagine hanno deferito in stato di libertà per il reato di indebito utilizzo di carte di pagamento un 30enne di Cassano, impiegato, con piccoli precedenti di polizia.

I Carabinieri hanno accertato che il giovane, dipendente di una società di Gallarate operante nel settore del trasporto di merci, approfittando della disponibilità della tessera aziendale per il rifornimento di carburante, nei primi giorni di Febbraio, mentre si trovava in sosta presso un distributore di benzina del Comune di Cassano, utilizzava la tessera aziendale per vendere carburante a dei clienti occasionali, in cambio di denaro contante.

È in corso la quantificazione dell’intero danno procurato all’azienda, anche mediante la verifica di eventuali pregresse analoghe condotte.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Febbraio 1931 viene varata la Amerigo Vespucci, tuttora in servizio, ed utilizzata per l'addestramento degli allievi dell'Accademia Navale di Livorno.

Social

newFB newTwitter