Como, 21 aprile 2017   |  

Droga, cinque arresti in Lombardia

Il gruppo formato da 4 marocchini e un italiano, avevano costruito una rete di vendita di eroina, cocaina, hashish e marijuana nei boschi di Tradate

CroppedImage720439 94d66d3ac98aaf40ca06a2520d08057e

Cinque persone, ritenuti componenti di una banda attiva tra le province di Varese e Como, sono state arrestate stamane in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Como, a seguito di un'indagine della Guardia di Finanza di Gaggiolo (Varese). Due ordinanze sono state eseguite in carcere, una delle quali ad un marocchino in cella a Pavia perché accusato di violenza sessuale su una giovane.


A quanto si apprende i cinque, 4 marocchini e un italiano, avevano costruito una rete di vendita di eroina, cocaina, hashish e marijuana nei boschi di Tradate (Como). Il giro di spaccio, secondo la ricostruzione dei finanzieri, si aggirava su circa 1kg di droga venduti e 20 mila euro di guadagno al mese. A garantirgli la tranquillità di vendere senza essere arrestati, erano i clienti più fedeli che si prestavano a fare il 'palo'.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Luglio 1943 seduta segreta del Gran Consiglio del Fascismo in cui viene discusso l'Ordine del giorno Grandi che porta alle dimissioni di Benito Mussolini

Social

newFB newTwitter