Como , 21 aprile 2017   |  

La Fondazione Alessandro Volta incontra

De la bellezza le dovute lodi” Concerto dell’Ensemble Baschenis musica vocale e strumentale del XVI secolo al tempo dell’occupazione spagnola

Ensemble20Baschenis

Dopo il successo registrato nel 2016, anche quest’anno la Fondazione Alessandro Volta organizza, in concomitanza con le scuole della Lake Como School of Advanced Studies, “La Fondazione Alessandro Volta Incontra” , ciclo di incontri pubblici con a tema scienza, letteratura, arte e musica che vogliono celebrare il centesimo anniversario della cosmologia scientifica, a cento anni dalla pubblicazione dell’articolo di Albert Einstein “Considerazioni cosmologiche sulla teoria della relatività generale”.

Il primo appuntamento del ciclo sarà il concerto di musica vocale e strumentale del XVI secolo al tempo dell’occupazione spagnola “De la bellezza le dovute lodi” con l’Ensemble Baschenis. In particolare, verranno eseguite musiche di Claudio Monteverdi, Juan del Encina, Giovanni Giacomo Castoldi, Giorgio Mainerio, Cesare Negri, Orazio Vecchi, Sigismondo d’India e Vincenzo Galilei. Il concerto si terrà giovedì 25 Aprile alle 18 a Villa del Grumello a Como, a margine del convegno su Giordano Bruno e Galileo. Iscrizione gratuita su "www.concerto25aprile.eventbrite.it". L’evento si inserisce nell’ambito della scuola “Filosofia e scienza nel rinascimento: da Giordano Bruno a "lakecomoschool.org/Galileo Galilei” che si terrà dal 25 al 28 Aprile a Villa del Grumello a Como.


La scuola è organizzata dal Centro Internazionale di Studi Telesiani Bruniani e Campanelliani «G. Aquilecchia – A. Segonds» di Cosenza insieme con il Warburg Institute di Londra, il Max-Planck-Institut für Wissenschaftsgeschichte di Berlino, il Centre d’Etudes Supérieures de la Renaissance di Tours, l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli e l’Università dell’Insubria per riflettere sul valore interdisciplinare della conoscenza, in un momento in cui l’unità dei saperi viene sempre più minacciata dalla specializzazione e dalle leggi del mercato.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Settembre 1943 Salvo d'Acquisto si offre in cambio della vita di 22 civili rastrellati dai tedeschi per rappresaglia contro un attentato compiuto il giorno prima, viene fucilato a Roma, in località Torrimpietra. Riceverà la Medaglia d'Oro al Valor Militare.

Social

newFB newTwitter