Lugano, 20 febbraio 2021   |  

La musica una speranza al tempo del Covid

di cristiano comelli

Sinonimo di rinascita e speranza lo è sempre. In tempo di Covid -19, forse, ancora di più.

piano 1655558 640 2

Il comune di Lugano tende una mano a tre eccellenze della musica del suo territorio ovvero la Civica Filarmonica del capoluogo, quella di Castagnola e la Unione Sonvico. E lo fa con una proposta di sostegno che, si legge in una nota, "oltre a garantire le attività musicali di ogni singola compagine, ha l'obiettivo di mettere in rete le realtà musicali del territorio".

A fungere da elemento di unificazione sarà la Filarmonica luganese. "Nel corso del 2020- spiega ancora la nota - la Città e la Civica filarmonica Lugano hanno lavorato congiuntamente al rinnovo della convenzione per il periodo 2021-2023, man mano che gli approfondimenti sono progrediti, si è fatto largo il pensiero comune di voler incentivare la nascita di un coordinamento territoriale tramite la costituzione di un modello capace di rafforzare, coinvolgere, portare benefici in undelicato momento di difficoltà come quello attuale ad altre due realtà importanti del contesto bandistico luganese, filarmonica di Castagnola e filarmonica Unione Sonvico".

Insomma, tre poderose voci per un unico coro di ritorno alla divulgazione musicale di alto livello come fattore di ripresa di fiducia da parte della cittadinanza rispetto al periodo tragico legato alla pandemia. E così il comune, partendo dal rispetto per l'identità e la storia di ognuna delle tre ensemble, ha deciso di farle dialogare maggiormente gettando le basi di rapporti di collaborazione di ampio respiro.

"La novità - prosegue il comune - sta nel fatto che tutte fanno riferimento a obiettivi condivisi , nell'ottica di incoraggiare la formazione musicale e la crescita qualitativa ma anche di creare attività complementari e servizi mirati". Così chi vorrà accedere alle tre realtà lo potrà fare disponendo delle stesse condizioni. Una collaborazione su cui il municipio conta moltissimo considerando i tre soggetti coinvolti "ben radicati e apprezzati per il loro valore culturale e sociale e disponibili a intraprendere un percorso comune".

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

3 Marzo 1426 la Repubblica di Venezia dichiara guerra a Milano

Social

newFB newTwitter