16 ottobre 2016   |  

La prima gioia di Cantù: Pesaro ko

In un match condotto per oltre tre quarti, prima vittoria canturina. Buono l'impatto di Waters.

cant_venezia.jpg

Al terzo tentativo è arrivata la prima vittoria della Red October Cantù che, a Desio contro la Consultinvest Pesaro, ottiene 2 punti d'oro per cominciare a sorridere. Note le assenza di Dowdell e Laganà, coach Kurtinaitis trova l'ottimo impatto di Waters e sprazzi della difesa che brama, godendosi anche le buone percentuali nel tiro dalla distanza. Il piatto è servito per il 77-68 finale.


La cronaca. Pilepic approccia il match con bomba e un paio di assist (7-2), prima di uscire per un taglio e di assistere dagli spogliatoi al 6-0 pesarese (7-8) che induce coach Kurtinaitis al time-out. Al rientro, Cantù alza i ritmi del match e si gode l'atletismo di Darden (13-10), pur sprecando malamente un paio di transizioni, ma a beneficiarne sono soprattutto gli ospiti, che trovano le bombe di Zavackas per il 23-25 del primo intervallo.


In avvio di secondo quarto, Cantù piazza l'11-3 che la riporta a +6 (34-28), spende 5 falli in un flash ma trova diversi canestri fuori dal pitturato per mandare in confusione la difesa a zona pesarese e segnare il massimo vantaggio sul +9 (41-32). Quando la strada sembra in discesa, Thornton si accende e ispira la rimonta pesarese, subendo anche un fallo antisportivo e marcando il 9-0 che vale il 41-40 dell'intervallo lungo.


L'avvio del terzo periodo è all'insegna di Waters e della quinta bomba di serata di Pilepic su altrettanti tentativi, per il primo vantaggio canturino in doppia cifra (54-44). Nel finale del quarto, c'è tempo per assistere al massimo vantaggio canturino (61-48) prima del 61-50 con cui si va all'ultimo riposo, con gli ospiti capaci di soli 10 punti in altrettanti minuti.


Il quarto periodo viaggia ancora a ritmi altissimi e, alla prima bozza di rimonta ospite, coach Kurtinaitis chiama timeout. Il margine, però, non scende più sotto i 9 punti e i tifosi del PalaDesio possono festeggiare la prima gioia casalinga della stagione (77-68).

LEGGI LE PAGELLE DEL MATCH


RED OCTOBER CANTU'-CONSULTINVEST PESARO 77-68 (23-25;41-40;61-50;77-68)
RED OCTOBER CANTU': Barapapè n.e., Parrillo, Laganà n.e., Pilepic 17, Waters 14, Callahan 3, Kariniauskas 5, Darden 14, Quaglia n.e., Travis 2, Johnson 11, Lawall 11. Coach Kurtinaitis.
CONSULTINVEST PESARO: Ceron 2, Fields 8, Gazzotti, Cassese n.e., Thornton 13, Jasaitis 2, Ceron, Sbocconcelli n.e., Jones 21, Serpilli n.e., Nnoko 6, Zavackas 6, Harrow 10. Coach Bucchi.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Novembre 1889 il primo Juke box entra in funzione nel Palais Royale Saloon di San Francisco

Social

newFB newTwitter