Como, 07 agosto 2018   |  

Lago di Como allerta siccità

Il lago ha perso 6 cm di altezza rispetto a 20 giorni fa, situazione critica nel bacino lariano. La Regione Lombardia in seguito ad una tempestiva gestione dell'emergenza è riuscita a stabilizzare il livello delle acque

Como porticciolo piona

La scarsità di piogge sta creando difficoltà ai principali laghi lombardi, in particolare al lago  di Como il cui abbassamento di livello, al di sotto delle condizioni ordinarie, iniziava a far temere per l'attracco ai pontili della navigazione. Sulla questione è intervenuto l'assessore regionale Massimo Sertori che, fra le sue deleghe, detiene anche quella alle risorse energetiche, spiegando le modalità con le quali Regione Lombardia ha affrontato in queste settimane l'emergenza.

La Regione sta monitorando la situazione dei laghi in tempo reale, lavorando quotidianamente per razionalizzare e ridurre i deflussi. Il lago ha perso solo 6 cm di altezza rispetto a 20 giorni fa, grazie anche alla disponibilità data dai gestori degli impianti idroelettrici che hanno aumentato i rilasci dai bacini di accumulo, garantendo un afflusso complessivo medio di circa 175 metri cubi al secondo, sostanzialmente pari al valore del deflusso verso il sistema irriguo necessario a garantire la maturazione delle coltivazioni.

Grazie ad una tempestiva e risoluta gestione dell'emergenza da parte di Regione si è riusciti  a stabilizzare il livello delle acque del lago di Como e a fronteggiare, seppur in condizioni meteorologiche sfavorevoli, la siccità di questa estate 2018. Ora è necessario raggiungere una una soluzione che possa perdurare nel tempo.  

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Agosto 1991 la Lettonia dichiara l'indipendenza dall'Unione Sovietica

Social

newFB newTwitter