Limido Comasco, 10 settembre 2019   |  

Mozzate fugge speronando auto Carabinieri. Arrestato

I Carabinieri della stazione di Mozzate arrestano in flagranza di reato un 25enne marocchino per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio

capurso carabinieri inseguono banda della bmw un arresto 1549357010 grande

I militari della Stazione Carabinieri di Mozzate hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, B.A., 25 enne, cittadino marocchino, senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Il fatto è accaduto a Limido Comasco (CO), in Piazza Sant’Abbondio,  i militari operanti, insospettiti da un soggetto in atteggiamento equivoci, hanno proceduto a controllarlo.  B.A., al fine di evitare il controllo, ha tentato la fuga a bordo del veicolo  speronando ripetutamente il veicolo militare ma non riesce nell'intento. Raggiunto dai militari  dopo un breve inseguimento, è stato bloccato e immobilizzato.

Perquisito  è stato rinvenuto nella  un panetto di sostanza stupefacente del tipo eroina dal peso complessivo di 500 grammi nonché le chiavi di un’abitazione. Estese le ricerche anche all’edificio, è stato rivenuto un ulteriore panetto di eroina di analogo peso (il tutto, quindi, di un 1 kg). L’arrestato, concluse le formalità, è stato condotto alla Casa Circondariale di Como Bassone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Settembre 324 Costantino I sconfigge definitivamente Licinio nella battaglia di Crisopoli, diventando l'unico imperatore dell'Impero romano.

Social

newFB newTwitter