Como , 04 maggio 2018   |  

L'importanza di lavarsi le mani per prevenire le infezioni

L’Asst Lariana ha organizzato banchetti informativi il 4 maggio all’ospedale Sant’Anna, al Sant’Antonio Abate e nel Poliambulatorio di via Napoleona

Locandina Giornata Mondiale Igiene Mani 2018

Un gesto semplice ma fondamentale per prevenire la trasmissione delle infezioni. E’ il lavaggio delle mani, una pratica importante sia nella vita quotidiana sia in ospedale, al quale l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dedicato una giornata di sensibilizzazione a cui ha aderito anche l’Azienda socio sanitaria territoriale Lariana.

Venerdì 4 Maggio, nella hall dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia (h. 9-13), all'ingresso del Poliambulatorio Sant’Antonio Abate di Cantù (h. 9.13) e nel Poliambulatorio di via Napoleona a Como (h. 9-12) saranno allestiti punti d’accoglienza e informazione: le infermiere dell’Ufficio Epidemiologico dell’Asst Lariana, alcuni studenti del corso di Laurea in Infermieristica dell’Università dell’Insubria – sede di Como con i loro tutor e la responsabile del Comitato Infezioni Ospedaliere Patrizia Figini mostreranno a visitatori, cittadini e operatori le modalità con cui si effettua il corretto lavaggio delle mani e distribuiranno materiale informativo.

Sabato 5 Maggio, invece, il gruppo di lavoro nella mattinata sarà a disposizione degli operatori dei diversi reparti di degenza dell'ospedale Sant'Anna e del Sant'Antonio Abate, per dare loro informazioni e proporre approfondimenti che riguardano strettamente le attività di cura e assistenza. Ci sarà anche spazio per un confronto con degenti e familiari.

ll tiitolo della giornata 2018 è “Save lives: è nelle tue mani- prevenire la sepsi durante l’ assistenza sanitaria”. L’Oms chiede alle Strutture Sanitarie di prevenire la sepsi associata all’assistenza, un’infezione batterica generalizzata a tutto l’organismo che colpisce ogni anno in tutto il mondo oltre 30 milioni di pazienti.

Il lavaggio delle mani è una regola che ci viene insegnata fin da bambini e va eseguito prima di manipolare gli alimenti, prima di mangiare, dopo aver usufruito dei servizi igienici, dopo essere stati a lungo in luoghi pubblici o in ambienti sanitari. Lavare le mani, con acqua e sapone o gel idroalcolico, è una pratica che non deve essere sottovalutata o considerata superflua, ma è importante per tenere sotto controllo il rischio di eventuali infezioni e prevenirne la diffusione, tutelando così la salute di tutti.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Maggio 1937 comincia la costruzione a Roma dell'Eur 42, per celebrare nel 1942 il ventennale della marcia su Roma

Social

newFB newTwitter