Milano , 16 aprile 2019   |  

Lombardia il sigillo Longobardo per i ragazzi del bus

Stamane, martedì 16 Aprile, si è svolta nell'aula del Consiglio di Regione Lombardia la cerimonia di consegna del sigillo Longobardo per i ragazzi della scuola Vailati di Crema sequestrati lo scorso 20 Marzo nei pressi del Comune di San Donato Milanese

Stamane, martedì 16 Aprile, prima dell'inizio dei lavori del Consiglio Regionale della Lombardia, si è svolta la cerimonia di consegna del sigillo Longobardo agli studenti della scuola secondaria di primo grado “Giovanni Vailati” di Crema sequestrati il 20 Marzo su un bus nei pressi del Comune di San Donato Milanese.

Il Sigillo Longobardo è l' onorificenza che il Consiglio Regionale attribuisce a personalità che con il loro operato arricchiscono il patrimonio morale e civile della regione lombarda.

Presenti alla cerimonia oltre agli studenti, i genitori, i docenti il dirigente scolastico Alessandro Cadei, Giacomo Andrico, e l’operatrice scolastica Tiziana Magarini , i sindaci Stefania Bonaldi di Crema e Andrea Checchi sindaco di San Donato Milanese, Marco Piuri amminsitratore delegato di Trenord insieme al presidente Andrea Gibelli, che per l'occasione ha messo a disposizione della delegazione scolastica un vagone per il tragitto in treno da Crema a Milano ed il Tenente Colonnello del Comando Provinciale dell'Arma dei Carabinieri di Milano Paolo Abrate in rappresentanza dei Carabinieri.

Una cerimonia emozionante durante la quale il presidente Fontana ed il presidente del Consiglio Alessandro Fermi hanno voluto ricordare quanto sia stato importante l'insegnamento ricevuto dalla famiglia, dagli insegnanti che hanno fatto nascere nei ragazzi quel senso di amicizia che ha permesso di lottare coesi superando il problema, dimostrando di essere una vera squadra. Un premio che valorizza principi di civiltà che dovrebbero essere base fondamentale della società in cui viviamo.

Tanti gli applausi durante la cerimonia, un particolare riconoscimento sfociato in un lungo applauso, è stato rivolto al Ten. Col. Paolo Abrate di Carabinieri del Comando Provinciale di Milano,  di tutte le Forze dell'Ordine e di tutti quegli  uomini e donne che indossando una divisa si dedicano con il loro lavoro al bene e alla sicurezza dell' intera comunità. (Do. Sa.)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Agosto 1862 la Lira Italiana diventa la moneta unica del Regno d'Italia

Social

newFB newTwitter