Como , 17 maggio 2018   |  

Lombardia: nasce la "Multi Utilities" dell'energia

L’operazione è stata approvata con il 79,73% del capitale sociale sarà seguita pertanto da un’OPA promossa da A2A e i soggetti agenti di concerto con essa

SetHeight439 acsm

L'Assemblea straordinaria di Acsm-Agama S.p.A. (“Acsmagam”) ha approvato in data odierna l’unico punto all’ordine del giorno che prevedeva:  la fusione per incorporazione di A2A Idro4 S.r.l. (“A2A Idro4”), ACEL Service S.r.l. (“ACEL Service”), Aevv Energie S.r.l. (“Aew Energie”), Aspem S.p.A. (“Aspem”), Azienda Energetica Valtellina Valchiavenna S.p.A. (“Aevv”) e Lario Reti Gas S.r.l. (“Lario Reti Gas”) in Acsm-Agama (la “Fusione”) e (ii) la scissione parziale di A2A Energia S.p.A. (“A2A Energia”) a beneficio di Acsm-Agam avente ad oggetto il ramo d’azienda costituito dai clienti energia localizzati nella provincia di Varese (la “Scissione”),
unitamente a un aumento di capitale a servizio del rapporto di cambio di Fusione e di Scissione, per Euro 120.724.700, mediante emissione di complessive 120.724.700 azioni ordinarie, e alla modifica di alcune clausole statutarie della Società.

All’Assemblea erano presenti, portatori in proprio o per delega, n. 125 azionisti titolari di n. 66.146.618 azioni, rappresentative del 86,33 per cento del capitale sociale.

La fusione e la scissione, oggetto di approvazione da parte dell’Assemblea straordinaria di Acsm-Agam in data mercoledì 16 Maggio, operazioni tra loro inscindibili e la cui esecuzione è prevista con effetto dal 1 Luglio 2018, saranno seguite da una riorganizzazione del gruppo Acsm-Agam consistente nella razionalizzazione degli asset ricevuti, mediante l’esecuzione di vari conferimenti in società di nuova costituzione (interamente controllate da Acsm-Agama) o in altre società esistenti già controllate da Acsm-Agama o di cui quest’ultima abbia acquisito partecipazioni per effetto della Fusione (i “Conferimenti”).

La Fusione, la scissione ed i conferimenti costituiscono, unitamente considerati, il progetto di aggregazione (il “Progetto di Aggregazione”). Esso si inquadra nel contesto evolutivo del settore delle local utilities italiane che, a fronte della progressiva apertura alla concorrenza, ha da tempo avviato un processo di consolidamento che sta portando alla formazione di un ristretto numero di operatori di dimensioni maggiori che, tuttavia, conservano un forte radicamento territoriale.

La realtà risultante dal Progetto di Aggregazione costituirà un operatore quotato con la presenza, quale azionista di riferimento, di A2A S.p.A. (“A2A”), un partner industriale di rilevanza nazionale e a partecipazione pubblica.

Il Progetto di Aggregazione coinvolge un significativo numero di multi-utilities facenti capo a gruppi differenti, tra cui il gruppo A2A, il gruppo Aevv  ed il gruppo Lario Reti Holding, ed operanti, principalmente, nell’area settentrionale della Lombardia.

Oltre Acsm-Agama, la principale realtà nonché l’“ente aggregatore”, sono coinvolte nell’operazione di aggregazione A2A Idro, ACEL Service, AEVV Energie, Aspem, Aevv, Lario Reti Gas e A2A Energia. Più in dettaglio: Acsm-Agam, multi-utility lombarda nata dalla fusione delle ex municipalizzate di Como e Monza, è una società quotata a partecipazione pubblica, partecipata da A2A, dal Comune di Como e dal Comune di Monza, tra gli altri, attiva principalmente nelle province di Como e di Monza-Brianza e anche nelle province di Venezia e Udine tramite società del proprio gruppo, operante nei seguenti settori:  distribuzione gas; servizio idrico; vendita energia elettrica e gas;  cogenerazione, teleriscaldamento e gestione calore; termovalorizzazione rifiuti. Aspem, multi-utility attiva nella Provincia di Varese, controllata da A2A, operante, direttamente e attraverso altre società del proprio gruppo, nei seguenti settori:  servizio idrico;  servizi di igiene ambientale;  distribuzione gas e  teleriscaldamento.

Aevv, società a partecipazione pubblica attiva nella provincia di Sondrio, il cui azionista di maggioranza relativa è il Comune di Sondrio, operante sia direttamente, sia attraverso le società del proprio gruppo, nei seguenti settori:  distribuzione gas;  vendita energia elettrica e gas;  gestione calore e altri servizi energetici;  distribuzione energia elettrica; gestione farmacie; illuminazione pubblica e ) gestione parcheggi.

Acel Service, società controllata da LRH attiva nei seguenti settori: vendita di gas naturale ed energia elettrica;  produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici e  gestione di calore. Aevv Energie, società detenuta da Aevv (51%) e LRH (49%), che esercita attività di vendita di gas naturale ed energia elettrica. Lario Reti Gas, società interamente detenuta da LRH che opera prevalentemente nella distribuzione di gas naturale.

A2A Idro4, società il cui capitale sociale è interamente detenuto da A2A, conferitaria - nell’ambito del Progetto di Aggregazione - di quattro centrali idroelettriche di proprietà di A2A, insieme ai rapporti contrattuali, attività e passività ad esse relativi. A2A Energia, società interamente detenuta da A2A, attiva principalmente nella vendita di energia elettrica e gas a grandi clienti industriali, PMI, condomini e clienti domestici.

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Giugno 1910 è fondata a Milano la Anonima lombarda fabbrica automobili, ovvero l'Alfa Romeo.

Social

newFB newTwitter