Milano, 17 luglio 2017   |  

Lombaria: inserimento lavoratori disabili

La Regione investe nell'inserimento socio-lavorativo delle persone con disabilità impiegando 72 mln di eruo

imm assessore aprea

I provvedimenti approvati dall'esecutivo lombardo, stamane lunedì 17 Luglio, illustrati dall' assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro Valentina Aprea, a conclusione della Giunta, sono rivolti agli investimenti destinati all'inserimento socio-lavorativo delle persone con disabilità.

Alla presentazione del progetto erano presenti il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, il vice presidente e assessore alla Casa, Housing sociale, Expo e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala, gli assessori regionali Gianni Fava (Agricoltura) e Luca del Gobbo (Università', Ricerca e Open innovation). "Con 'Dote Impresa' si destinano 29 milioni a servizi e incentivi alle assunzioni per le imprese che assumono disabili e con 'Dote Lavoro', si finanziano con 11 milioni i servizi di accompagnamento agli inserimenti lavorativi, formazione e work experience per migliorare l'occupabilità.

Le 'Azioni di rete' inoltre, prevedono 3 milioni per sostenere servizi intensivi collegati con la rete dei servizi socio-sanitari a sostegno degli inserimenti lavorativi. Con 13 milioni si finanzia l'alternanza scuola-lavoro per favorire le esperienze sui luoghi di lavoro nei percorsi curricolari e di apprendistato di giovani con disabilità nei percorsi di istruzione e formazione professionale; altri 12 milioni sono destinati a migliorare il sistema di integrazione fra istituzioni scolastiche e la rete dei servizi territoriali.

Altri 4 milioni sono destinati all' assistenza tecnica per agevolare e accelerare le procedure necessarie per l'inserimento socio-lavorativo dei disabili.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Settembre 1499 con il trattato di Basilea la vecchia Confederazione, che ha dato origine alla Svizzera, diventa uno stato indipendente.

Social

newFB newTwitter