Lugano , 01 dicembre 2021   |  

Lugano approva progetto nuovo polo sportivo

di cristiano comelli

I favorevoli sono stati 11954 pari al 56,81 per cento, i contrari 9089 pari al 43,19. Il progetto di realizzazione del Polo sportivo e degli eventi voluto dal comune di Lugano ha passato l'esame del referendum popolare ottenendo esito favorevole.

startup gf045fb6a9 640

La costruzione della nuova struttura avverrà in tre tappe: dal 2022 partiranno i lavori preparatori, dal 2023 al 2025 sarà messa mano allo stadio "Cornaredo", tempio delle partite della squadra di calcio bianconera militante nella massima serie elvetica (Super League), dal 2024 al 2026 sarà la volta del Palazzetto dello Sport in leggero accavallamento con il secondo step.

"Il Municipio- spiega il comune- ha accolto con soddisfazione l'esito della votazione, il Pse è uno dei progetti cardine per lo sviluppo policentrico di Lugano, insieme con il Polo culturale Lac Lugano arte e cultura e al futuro polo turistico e congressuale al campo Marzio". L'obiettivo è di "fare un significativo ed essenziale passo avanti verso la riqualificazione del quartiere di Cornaredo , porta nord di accesso a Lugano, e di una sua migliore integrazione nel contesto urbano".

Il comune evidenzia come la decisione favorevole della popolazione apra la porta a una "svolta qualitativa a lungo attesa per lo sport luganese". Il nuovo campo di calcio garantirà al Lugano la possibilità di giocare a Cornaredo ottenendo la relativa licenza dalla Swiss Football League. Il Palazzetto, invece, prosegue il comune "potrà garantire alle società sportive strutture conformi ai regolamenti delle leghe nazionali e spazi adeguati alle attività individuali e associative e ospiterà un centro di competenza regionale e nazionale per alcune discipline sportive".

Lo step riguardante la realizzazione del nuovo stadio è legato strettamente alla conclusione dei lavori al centro sportivo "Al maglio" dove saranno ospitati i campi di calcio sostitutivi degli attuali. I lavori per "Al maglio" cominceranno dopo la pausa per le festività natalizie "con la realizzazione di due campi oltre a quello esistente- spiega il comune - del parco Nord, della rimessa a cielo aperto del riale Maglio e di spogliatoi provvisori". La conclusione dei lavori è prevista per giugno 2023 e il completamento complessivo nel 2024 quando vedranno la luce il quarto campo da calcio, l'autorimessa, l'edificio degli spogliatoi e il parco sud. Al nuovo Pse saranno collegati la realizzazione di due torri, di cui una ospiterà gli uffici comunali, dell'edificio sud a carattere gastronomico e commerciale, del nuovo parco urbano, di un autosilo e di aree esterne private.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Gennaio 1982 i carabinieri Giuseppe Savastano ed Euro Tarsilli vengono assassinati da esponenti dei Comunisti Organizzati fermati per un controllo

Social

newFB newTwitter